Dall'ex caserma di Bisconte all'ex Ipab, trasferiti tutti i minori migranti non accompagnati - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Dall’ex caserma di Bisconte all’ex Ipab, trasferiti tutti i minori migranti non accompagnati

Dall’ex caserma di Bisconte all’ex Ipab, trasferiti tutti i minori migranti non accompagnati

martedì 25 Novembre 2014 - 23:07
Dall’ex caserma di Bisconte all’ex Ipab, trasferiti tutti i minori migranti non accompagnati

E' avvenuto nel pomeriggio, non appena i lavori di adeguamento della struttura sono stati ultimati. Per i ragazzi si tratterà comunque di una soluzione temporanea

I 93 minori stranieri non accompagnati che fino ad oggi hanno affollato l'ex caserma di Bisconte sono stati finalmente trasferiti in una struttura idonea. Nel pomeriggio, infatti, tutti i ragazzi hanno trovato alloggio nell'Istituto Fondazione IPAB Conservatori Riuniti Scandurra di via San Sebastiano. La struttura è stata consegnata dal raggruppamento temporaneo di imprese Senis Hospice a cui è stata affidata anche la gestione, secondo il regolare bando pubblicato lo scorso aprile.

La questione dei minori, per il momento, sembra dunque esser approdata ad un punto fermo. Dopo aver lasciato la tendopoli, durante la settimana di intensa allerta meteo che ha interessato l'intera provincia di Messina, i ragazzi erano stati collocati nell'ex caserma di Bisconte in attesa che nell'ex IPAB venissero ultimati i lavori di adeguamento. Adesso che l'immobile risulta completamente idoneo, il trasferimento in via San Sebastiano è stato dunque portato a termine. Si tratterà, ad ogni modo, di una soluzione temporanea, così come evidenziato in una nota inviata dalla Prefettura di Messina. I minori resteranno lì fin quando non saranno destinati a strutture appositamente create per loro.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007