Tris dell'Fc Messina nel recupero contro il Licata - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Tris dell’Fc Messina nel recupero contro il Licata

Simone Milioti

Tris dell’Fc Messina nel recupero contro il Licata

domenica 14 Marzo 2021 - 16:27

L'Fc Messina fatica nel primo tempo, nella ripresa in superiorità numerica trova le reti vincenti di Lodi, su rigore, Coria e Fissore

Nel recupero della 13ª giornata il Football Club Messina ospita al Franco Scoglio il Licata. Padroni di casa in tenuta giallorossa, vestiti di blu gli agrigentini in un pomeriggio nuvoloso. Partita spezzettata nel primo tempo e col Messina che nonostante tenga in mano il pallino del gioco non trova la via del gol.

Per tutto il secondo tempo i giallorossi possono contare sulla superiorità numerica, ma trovano il gol immediatamente su rigore. Poi mettono in cassaforte il risultato con la rete di Coria e Fissore. Il Licata non riesce a reagire completamente in balia dei padroni di casa.

Grazie a questa vittoria il Football Club si porta a 41 punti in classifica, secondo a solo due dietro l’Acr e domenica prossima ci sarà lo scontro diretto e gli uomini di Costantino proveranno a prendersi la vetta.

Primo tempo: il Football Club fatica, il Licata resta in dieci

Il primo squillo al Franco Scoglio è per gli uomini di Costantino. Lodi su punizione spara alto, qualche secondo dopo buona combinazione tra Piccioni che serve Carbonaro in area che però non tira scaricando ad un compagno che non c’è. Al 20’ non ce la fa a giocare il portiere Moschella, essendo un under doppia sostituzioni per il Licata con l’allenatore Campanella oggi assente perché positivo al Covid.

L’Fc Messina ha delle occasioni alla mezz’ora con Carbonaro e Piccioni che trovano le conclusioni fermati però dal subentrato Di Carlo tra i pali e Maltese al centro della difesa. Al 32’ il Licata trova un buono spunto sulla destra con Civilleri che mette al centro per Greco che manca clamorosamente il pallone; qualche minuto dopo è Civilleri a trovare la conclusione ma Marone è pronto.

Ancora un’occasione sprecata da Carbonaro al 41’ che da posizione defilata, su un cross di Casella, non riesce a indirizzare nello specchio. In pieno recupero Coria anticipa di testa Treppiedi, già ammonito, che alza pericolosamente la gamba. L’arbitro Bonacina non ha dubbi ed estrae il secondo giallo.

Secondo tempo: subito il vantaggio su rigore, poi la perla di Coria

Pronti via su un lancio lungo Brunetti controlla male la palla in area e il pallone gli rimbalza sul braccio. L’arbitro fischia di rigore e Lodi dal dischetto non tradisce per il vantaggio giallorosso.

L’Fc Messina ritrova entusiasmo e al 55′ Coria confeziona il raddoppio facendo tutto da solo. Il sudamericano recupera palla a centrocampo e punta la porta, non serve i compagni e dal limite dell’aria col mancino trafigge Di Carlo.

Le occasioni per i giallorossi si moltiplicano con Fissore che al 65′ trova l’incornata vincente su calcio d’angolo, il centrale è lasciato senza marcatura e può indirizzare il pallone sul palo lontano. Al 71′ Di Carlo nega la gioia del gol a Piccioni che gira bene di mancino spalle alla porta.

Brivido per i messinesi con Lodi che al 75′ perde palla al limite dell’area, Cannavò tira di prima intenzione e deve distendersi Marone per mantenere inviolata la porta. I ritmi negli ultimi dieci minuti si abbassano, in pieno recupero Caballero manca il poker da pochi passi.

TABELLINO: Fc Messina – Licata 3-0

Fc Messina: Marone; Casella, Da Silva (dal 46’ Fissore), Marchetti D., Aita; Giuffrida, Lodi, Garetto (dal 68′ Bianco); Carbonaro (dal 72′ Caballero), Piccioni (dal 72′ Arena), Coria (dal 79′ Marchetti A.). Allenatore Massimo Costantino.

Licata: Moschella (dal 22’ Di Carlo), Mazzamuto, Brunetti (dal 58′ Iezzi), Candiano (dal 73′ Souare), Maltese, Cappello, Indelicato, Civilleri, Cannavò, Treppiedi, Izco (dal 22’ Greco). Allenatore Giovanni Campanella.

Reti: 47′ Lodi (M), Coria 55′ (M), Fissore (M) 65′.
Arbitro: Bonacina di Bergamo. Assistenti: Taverna e Gervasoni.

Ammoniti: Treppiedi 34’ (L), Da Silva 42’ (M), Treppiedi 45+5’ (L), Garetto 59′ (M).
Espulsioni: Treppiedi 45+5’ (L) per doppia ammonizione.
Recupero: 5’ + 2′.

Articoli correlati

Tag:

Un commento

  1. Fallo terribile sul portiere del Licata ( costretto a due sostituzioni), espulsione inesistente, rigore inesistente.. di conseguenza partita in discesa.
    Ennesimo furto.

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007