Asilo di Montepiselli, i lavori ancora fermi. La IV circoscrizione chiede spiegazioni - Tempo Stretto

Asilo di Montepiselli, i lavori ancora fermi. La IV circoscrizione chiede spiegazioni

Asilo di Montepiselli, i lavori ancora fermi. La IV circoscrizione chiede spiegazioni

domenica 03 Luglio 2016 - 07:30
Asilo di Montepiselli, i lavori ancora fermi. La IV circoscrizione chiede spiegazioni

I consiglieri Placido Smedile e Marco Marchetti, insieme al presidente Francesco Palano Quero, vogliono sapere anche se sono state individuate le risorse per la realizzazione del parcheggio di via Sciva e come si è scelto di intervenire per abbattere gli alberi pericolanti

Lavori di ristrutturazione della scuola materna, realizzazione area parcheggio in via Sciva, interventi di potatura e abbattimento degli alberi pericolanti. Sono questi gli interventi che riguardano il quartiere di Montepiselli, che il consiglio della IV circoscrizione ha approvato circa sei mesi fa , ma di cui la realizzazione sembra ancora lontana.

Proprio questo ritardo è oggetto dell’interrogazione inviata dai consiglieri Placido Smedile e Marco Marchetti, insieme al presidente della IV circoscrizione Francesco Palano Quero, per chiedere risposte formali e tangibili sugli interventi già predisposti in un Consiglio aperto al pubblico nello scorso 26 ottobre 2016.

Con ordine, i consiglieri della IV circoscrizione chiedono delucidazioni circa i lavori di ristrutturazione e di messa in sicurezza della scuola materna del rione . Una struttura quella di Montepiselli chiusa ormai da più di dieci anni per carenze infrastrutturali, ma che potrebbe costituire un utile spazio educativo e di accoglienza per le famiglie che vivono nel popoloso rione. Nel corso degli anni, il Consiglio circoscrizionale ha più volte richiesto interventi di manutenzione straordinaria della struttura.

“ Nel periodo compreso tra il luglio e il dicembre,- come affermato dai consiglieri- l’Amministrazione, recependo gli indirizzi politici della Circoscrizione, individuava le somme necessarie all’avvio del cantiere di riqualificazione della struttura, pari a 250.000 euro, predisponeva ed approvava i progetti di messa in sicurezza della struttura ,curati dall’arch. Barillaro e dall’ing. Tarsia e aventi come RUP l’arch. Antonuccio, e dava avvio alla cantierizzazione dell’opera”.

Tuttavia ad oggi ancora i cantieri non sono stati avviati e la struttura dell’asilo versa in condizioni di instabilità e di inutilizzabilità. Una situazione aggravata anche dalla presenza nella villetta soprastante la scuola materna di alberi di pini che sono pericolosamente inclinati rispetto al loro asse e che pendendo in maniera preoccupante sulla vicina struttura scolastica, diventano un pericolo per gli allievi,e personale docente, amministrativo e tecnico.

Ma i lavori di ristrutturazione della scuola materna e i necessari interventi di potatura e abbattimento dei pini non sono gli unici lavori incompiuti che si registrano nel rione.

Infatti, sempre nella seduta consiliare del 26 ottobre, il Consiglio circoscrizionale ha predisposto la realizzazione di un’area di parcheggio a raso, individuata in Via Sciva, negli spazi di competenza dell’AMAM, che potesse in qualche modo alleviare la viabilità del rione, dove la carenza dei servizi è amplificata dalla sua posizione logistica e morfologica, in collina, con le strade di accesso impervie, ripide e strette.

I consiglieri della circoscrizioni chiedono in merito alla questione se l’Amministrazione Comunale abbia provveduto a individuare le risorse economiche necessarie per la realizzazione dell’area di via Sciva. Ma anche il ripristino delle condizioni di sicurezza e di vivibilità della struttura scolastica e della vicina villetta, che il Consiglio ha deliberato di intitolare a “ Bianca Di Stefano e a tutte le vittime della strada”, seppur ancora l’Amministrazione non abbia provveduto all’intitolazione.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007