Ultimati i controlli dell'Ustif, la Funivia di Taormina torna a funzionare a pieno regime - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Ultimati i controlli dell’Ustif, la Funivia di Taormina torna a funzionare a pieno regime

Carmelo Caspanello

Ultimati i controlli dell’Ustif, la Funivia di Taormina torna a funzionare a pieno regime

lunedì 07 Giugno 2021 - 08:13
Ultimati i controlli dell’Ustif, la Funivia di Taormina torna a funzionare  a pieno regime

Gli accertamenti disposti dalla Regione in seguito alla tragedia di Stresa. Prima della pandemia l'impianto trasportava circa 1 milione di persone l'anno

TAORMINA – La funivia di Taormina è tornata a funzionare a pieno regime. Nei giorni scorsi l’impianto è stato controllato dai tecnici dell’Ustif, l’Ufficio speciale trasporti impianti fissi. “Siamo pronti – ha spiegato Sergio Sottile, direttore di esercizio della funivia che collega il centro storico di Taormina alla zona a mare di Mazzarò – ad affrontare la stagione turistica, ricordando, comunque, che le stesse prove erano state effettuate anche ad aprile”. Parliamo di controlli voluti dalla Regione in seguito alla tragedia di Stresa. “I controlli straordinari in Sicilia – ha evidenziato l’assessore regionale alle Infrastrutture, Marco Falcone (nella foto, durante i controlli) – sono iniziati da qui, da Taormina. Li abbiamo voluti a garanzia di tutti”. Ad avviso di Antonio Fiumefreddo, commissario dell’Asm, che gestisce l’impianto “gli ulteriori controlli sono garanzia per quanti vogliono usufruire della moderna funivia taorminese. Un impianto capace di trasportare, prima della pandemia, quasi un milione di passeggeri all’anno. Siamo ulteriormente pronti – ha detto Fiumefreddo – ad affrontare con serenità l’imminente periodo che vedrà le nostre spiagge gremite di bagnanti. Voglio ringraziare il personale che, malgrado le difficoltà economiche dell’azienda, con abnegazione continua a svolgere con impegno e dedizione il proprio lavoro. Credo, infine, che la funivia taorminese – conclude Fiumefreddo – possa riprendere la sua attività avendo superato questo ennesimo esame sulla sicurezza”. Soddisfazione sulla ripresa del funzionamento della funivia è stato espresso, infine, anche dal sindaco, Bolognari.

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x