Un caffè Insieme:un pomeriggio con ARIAD per i malati di Alzheimer - Tempo Stretto

Un caffè Insieme:un pomeriggio con ARIAD per i malati di Alzheimer

Francesca Cali

Un caffè Insieme:un pomeriggio con ARIAD per i malati di Alzheimer

domenica 01 Dicembre 2019 - 08:06
Un caffè Insieme:un pomeriggio con ARIAD per i malati di Alzheimer

L’iniziativa si svolgerà martedì 3 dicembre, dalle 17:30 alle 19, presso la libreria Feltrinelli di via Ghibellina.

Offrire un momento che possa aiutare i malati di Alzheimer a sentirsi meno soli. Con questo intento nasce l’iniziativa “Un Caffè Insieme” organizzata dall’Associazione per il Supporto e la Ricerca sull’Alzheimer e le Demenze, per martedì 3 dicembre presso la libreria Feltrinelli.

Molte le attività che si svolgeranno nel pomeriggio con l’obiettivo di favorire l’orientamento e la gestione emozionale avvalendosi della musicoterapia, e che offriranno ai malati l’opportunità “di staccare la spina” dalla faticosa routine quotidiana. Dalle 17:30 e fino alle 19 i malati, i loro familiari e i caregivers avranno la possibilità di confrontarsi con figure professionali esperte come le dottoresse in psicologia Maria Grazia Maggio e Carmen De Domenico, che si occuperanno dell’aspetto psico-riabilitativo e privilegeranno momenti di socializzazione, mentre l’avvocato Carmen Agnello offrirà la sua esperienza sugli aspetti legali e assistenziali. I momenti dedicati alla musicoterapia saranno curati, invece, dalla dottoressa Marilena Foti, nota musicoterapeuta.

L’Alzheimer è una malattia neurodegenerativa progressiva, dall’impatto sociale devastante. Fra i sintomi abbiamo disturbi della memoria, dell’orientamento ed alterazioni della personalità che comportano delle forti limitazioni nello svolgimento delle azioni quotidiane. Nel mondo attualmente ci sono circa 47 milioni di pazienti affetti da demenza. In Italia, a livello statistico, i pazienti affetti da Alzheimer sono circa 800 mila, dei quali 36 mila in Sicilia e circa 3800 a Messina e provincia.

I malati di Alzheimer necessitano di continua assistenza, per questo l’Associazione ha rivolto l’evento anche ai familiari e ai caregivers che avranno la possibilità di confrontarsi con le psicologhe e le neurologhe. D’altronde si tratta di una malattia che ha un impatto notevole in termini socio-sanitari, sia perché un sempre maggior numero di famiglie ne sono drammaticamente coinvolte sia perché richiede l’attivazione di una qualificata rete integrata di servizi sanitari e socio-assistenziali.

L’ARiAD-Onlus è l’unica associazione di volontariato su Messina che da circa dieci anni si interessa dei malati d’Alzheimer. Agisce sul territorio messinese con finalità di solidarietà sociale rivolte principalmente alle persone affette da questa particolare malattia ed ai loro familiari.

Per informazioni relative alle finalità, ai servizi ed alle attività organizzate è possibile contattare l’ARiAD all’indirizzo e-mail ariadmessina@tiscali.it

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007