Un percorso letterario per palazzi e castelli dei Nebrodi grazie ai fondi di rigenerazione urbana - Tempostretto

Un percorso letterario per palazzi e castelli dei Nebrodi grazie ai fondi di rigenerazione urbana

Alessandra Serio

Un percorso letterario per palazzi e castelli dei Nebrodi grazie ai fondi di rigenerazione urbana

mercoledì 27 Aprile 2022 - 07:25

Il progetto parte col protocollo tra i comuni di Sinagra come capofila, Sant'Agata Militello, Ficarra, Caronia e Capizzi

Mettersi insieme per avere la forza di ottenere i fondi necessari ai progetti di rigenerazione. E’ un ordine, ormai, per i piccoli comuni, ed è la condizione essenziale per avere i fondi destinati alla rigenerazione urbana. Con questo obiettivo si sono messi insieme cinque comuni dei Nebrodi che mirano ai finanziamenti per realizzare un progetto letterario per palazzi e castelli dell’area.

Il primo passo c’è già, ed è la sottoscrizione, avvenuta al comune di Sant’Agata Militello, della convenzione tra l’ente guidato da Bruno Mancuso e i comuni di la convenzione tra i comuni di Sinagra, Caronia, Capizzi e Ficarra per la partecipazione in forma associata alla richiesta di finanziamento di progetti di rigenerazione urbana, appunto.

La misura di finanziamento, inserita nella legge di bilancio 2021, prevede la possibilità per i comuni di associarsi al fine di raggiungere la soglia dei 15 mila abitanti necessaria per la partecipazione al bando per l’ottenimento dei contributi volti alla riduzione dei fenomeni di marginalizzazione, nonché al miglioramento della qualità del decoro urbano e del tessuto sociale ed ambientale.


La convenzione, sottoscritta dai sindaci Bruno Mancuso, Antonino Musca, di Sinagra, Giuseppe Cuffari, di Caronia, Leonardo Giuseppe Principato Trosso, di Capizzi e Basilio Ridolfo, sindaco di Ficarra, riguarda in particolare la realizzazione del progetto denominato “Un percorso letterario per i Palazzi ed i Castelli dei Nebrodi”, per interventi di recupero di spazi ed aree già esistenti, a tutela della sostenibilità ambientale.

Il comune di Sinagra è stato individuato come centro capofila ed è stata prevista la costituzione di un tavolo tecnico con i responsabili degli uffici tecnici di ciascun comune.
   “Ringrazio gli amici e colleghi sindaci dei centri che insieme a Sant’Agata hanno condiviso l’iniziativa e con i quali lavoreremo in sinergia affinché la proposta progettuale possa giungere al traguardo sperato del finanziamento. Desidero rivolgere anche un ringraziamento sentito a tutti i consiglieri comunali santagatesi, di maggioranza, indipendenti e di opposizione, che con la loro approvazione in aula hanno consentito di poter giungere alla convenzione oggi sottoscritta”, ha dichiarato Mancuso alla firma della convenzione.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007