Vaccini Covid. Provincia di Messina sempre ultima, solo +1 % in una settimana - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Vaccini Covid. Provincia di Messina sempre ultima, solo +1 % in una settimana

Marco Ipsale

Vaccini Covid. Provincia di Messina sempre ultima, solo +1 % in una settimana

venerdì 22 Ottobre 2021 - 09:42

Il 74.02 % ha ricevuto almeno una dose, il 69.70 % è immunizzato. Nel solo capoluogo le percentuali scendono al 71.71 % per la prima dose e al 67.33 % per entrambe

In Sicilia, al 20 ottobre 2021, sono state somministrate 6 milioni 637mila 953 dosi di vaccino Covid (+102.247 nell’ultima settimana), di cui 3 milioni 508mila 418 prime dosi (+44.701) e 3 milioni 106mila 176 seconde dosi. Somministrate anche 23.359 terze dosi (lo 0.35 % delle persone fragili come trapiantati, malati oncologici, ultra60enni che hanno fatto la seconda dose da almeno sei mesi e altri immunocompressi). I dati sono contenuti nel rapporto settimanale sull’andamento epidemiologico della Regione Siciliana.

Ora 16mila dosi al giorno in Sicilia, a giugno erano 42mila

La media da inizio campagna vaccinale è di 22.275 dosi al giorno, in netta diminuzione rispetto ai mesi scorsi. Il picco massimo è stato raggiunto a giugno, con una media di 42.560 dosi al giorno e un totale di 1 milione 276mila 786 dosi. Nelle prime due settimane di ottobre sono state somministrate 313.588 dosi, con una media di 15.680 al giorno.

I dati provinciali, Messina resta la peggiore

Palermo è la provincia con la percentuale più alta di dosi somministrate sia in assoluto sia rispetto alla popolazione. Messina è la provincia con la percentuale più bassa. Sotto media regionale anche Catania, Siracusa e Caltanissetta, mentre Ragusa, Agrigento, Enna e Trapani sono sopra. La media regionale è di 80.26 % prime dosi e 75.85 % immunizzati.

Palermo 84.56 % di prime dosi – 80.68 % di immunizzati; Ragusa 84.30 – 80.04; Agrigento 83.39 – 79.99; Enna 81.37 – 77.77; Trapani 81.56 – 76.95; Caltanissetta 79.38 – 75.04; Siracusa 78.28 – 72.70; Catania 76.87 – 71.67; Messina 74.02 (+1.07 %) – 69.70 (+1.11 %).

I dati della provincia di Messina

In particolare, nel Comune di Messina si registra una percentuale del 71.71 % (+1.14 %) di vaccinati con almeno una dose e del 67.33 % (+1.14 %) di immunizzati. Il Comune messinese con la più alta percentuale di vaccinati è Roccafiorita, che è anche il più piccolo della Sicilia e supera il 100 % perché sono stati vaccinati anche non residenti. Subito dopo c’è San Marco d’Alunzio, col 92.49 % di prime dosi e l’89.91 % di immunizzati. Il Comune con la percentuale più bassa, invece, è Fiumedinisi, con solo il 49.65 % di prime dosi e il 45.59 % di immunizzati, anche se il sindaco ha giustificato i numeri bassi con la presenza di persone che non possono fare il vaccino per patologie o perché hanno contratto di recente la Covid.

I nuovi casi dell’ultima settimana nei distretti messinesi

Nella settimana dall’11 al 17 ottobre, l’incidenza più alta di nuovi casi resta nelle province di Catania (668 nuovi casi, 62.62 su 100mila abitanti) e Siracusa (234 nuovi casi, 60.55 su 100mila abitanti). Messina, con 289 nuovi casi (+31), è terza con 47.44 nuovi casi su 100mila abitanti, sopra media regionale che è di 36.54 (1769 nuovi positivi, 225 in meno della settimana precedente, -11.28 %). La provincia col maggiore aumento di casi è Agrigento (+41.57 %), poi Messina (+12 %). In calo Trapani (-57.85 %) ed Enna (-47.5 %).

Nel solo Comune di Messina nell’ultima settimana sono stati registrati 101 nuovi casi (-24 casi), con un’incidenza di 44.78 su 100mila abitanti, un calo del 19 % rispetto alla settimana precedente.

Nel distretto di Messina, che comprende 14 Comuni da Rometta a Furci Siculo, 125 nuovi casi (compresi i 101 di Messina, poi 11 a Villafranca, 5 a Rometta, 3 a Saponara e Roccalumera, 1 a Furci e Nizza), incidenza di 47.33, calo del 13 %.

Nel distretto di Taormina, 24 Comuni da Santa Teresa Riva a Giardini Naxos (compresi Alcantara, Cesarò e San Teodoro), 21 nuovi casi (5 a Francavilla, 4 a Santa Teresa e Giardini, 3 a Taormina, 2 a Gaggi, 1 a Limina, Castelmola e Cesarò), incidenza di 37.83, calo del 9 %.

Nel distretto di Milazzo, 13 Comuni da Spadafora a Milazzo, 88 nuovi casi (41 a Milazzo, 23 a San Filippo del Mela, 7 a Pace del Mela, 5 a Torregrotta, 4 a Roccavaldina, 3 a Monforte, 2 a Santa Lucia del Mela e Spadafora, 1 a Venetico), incidenza di 120.79, aumento del 66 %.

Nel distretto di Barcellona, 13 Comuni da Barcellona a Falcone, 25 nuovi casi (23 a Barcellona, 1 a Furnari e Montalbano), incidenza di 36.99, aumento del 213 %.

Nel distretto di Lipari, che comprende i quattro Comuni delle Eolie, nessun nuovo caso per la seconda settimana di fila.

Nel distretto di Patti, che comprende 14 Comuni da Oliveri a Brolo, 4 nuovi casi (3 a Librizzi e 1 a Floresta), incidenza di 8.67, calo del 64 %.

Nel distretto di Sant’Agata Militello, 18 Comuni da Capo d’Orlando/Naso a Caronia, 14 nuovi casi (10 a Tortorici, 2 a Capo d’Orlando, 1 a Mirto e Acquedolci), incidenza di 20.04, calo del 18 %.

Nel distretto di Mistretta, che comprende 7 Comuni da Santo Stefano Camastra a Tusa, 12 nuovi casi (9 a Mistretta, 2 a Santo Stefano Camastra, 1 a Pettineo), incidenza del 77.27, aumento del 500 %. Nessun nuovo caso a Capizzi, che rientra nel distretto di Nicosia.

(Marco Ipsale)

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x