Venetico, tra arte e cultura. Grande successo per il primo corteo storico - Tempo Stretto

Venetico, tra arte e cultura. Grande successo per il primo corteo storico

Salvatore Di Trapani

Venetico, tra arte e cultura. Grande successo per il primo corteo storico

lunedì 01 Luglio 2019 - 13:44
Venetico, tra arte e cultura. Grande successo per il primo corteo storico

Dame, cavalieri e sbandieratori per una domenica all’insegna della storia, del divertimento e della cultura. L’assessore Mezzatesta: “Il corteo storico diventerà una tradizione”.

E’ stata una giornata di festeggiamenti, all’insegna della storia e della cultura, quella di domenica 30 giugno. Nel comune di Venetico la prima edizione del corteo storico che ha rievocato la visita di Francesco Romeo, ambasciatore di Re Federico III.

Dame, cavalieri e figuranti hanno letteralmente invaso le vie del paese coinvolgendo cittadini e visitatori. L’evento, realizzato nell’ambito dell’iniziativa “Venetico Arte 2019”, è stato promosso dall’assessorato alla cultura e ha visto la presenza dei cortei storici di Venetico, Roccavaldina,Santa Lucia del Mela e Itala, degli sbandieratori del gruppo “Marduk” e dell’artista e concorrente di Italia’s Got Talent Nino Scaffidi.

“Con la realizzazione del corteo storico intendiamo lanciare una nuova tradizione nel nostro comune –spiega l’assessore alla cultura, Salvatore Mezzatesta- L’evento è stato sinergicamente proposto insieme ad un concorso di scultura, che ha visto premiate le cinque migliori opere che saranno installate nel mese di luglio presso il lungomare e presso Venetico superiore. In questo senso –ha aggiunto- abbiamo ricevuto grande supporto dai privati, che hanno voluto risarcire gli scultori donando 750 euro a partecipante mentre l’amministrazione si è occupata di fornire i materiali”.

Giudicati da una giuria di esperti, sono stati eletti vincitori del concorso artistico i messinesi Fabio Pilato, Antonio Viviano, Paolo Bossa e Nino La Fauci. Premiato anche il duo torinese formato da Leonardo Sciacaviella e Nicola Gabriele.

Nel corso della giornata si è anche parlato di solidarietà, grazie alla presenza dell’associazione “Anymore Onlus” che ha proposto, in collaborazione con il bar “Liolà” un aperitivo sociale con raccolta fondi. Gli introiti, hanno spiegato i portavoce dell’associazione, saranno interamente devoluti per la realizzazione di un pozzo presso un villaggio africano. I volontari partiranno già questo 4 luglio, così da avviare le operazioni di costruzione.

Grande successo, dunque, per una giornata che è riuscita ad attrarre diversi visitatori e che ha contribuito a vivacizzare il comune messinese.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007