Verso la nuova Atm spa, i liquidatori: "Nessun timore per i dipendenti e i servizi" - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Verso la nuova Atm spa, i liquidatori: “Nessun timore per i dipendenti e i servizi”

Redazione

Verso la nuova Atm spa, i liquidatori: “Nessun timore per i dipendenti e i servizi”

mercoledì 19 Febbraio 2020 - 13:05
Verso la nuova Atm spa, i liquidatori: “Nessun timore per i dipendenti e i servizi”

I liquidatori spiegheranno percorsi intrapresi per la regolarizzazione dei processi economici, aziendali, e lavorativi in vista del passaggio ad Atm spa

Dalla vecchia Atm azienda speciale alla nuova Atm spa. Un percorso delicatissimo, che coinvolge circa 500 lavoratori e da cui dipende presente e futuro del trasporto pubblico a Messina.

In questa fase, costellata anche di tante polemiche, i commissari liquidatori hanno deciso di spiegare le motivazioni delle ultime scelte messe in campo in questa fase di transizione, prima di approdare ad aprile alla nuova società Atm spa.

Lo faranno venerdì mattina in conferenza stampa. Durante l’incontro saranno illustrati tutti i provvedimenti messi in atto dal managment attuale per fare in modo che il passaggio di consegne tra Atm e Atm spa sia completamente indolore, nel rispetto di tutti i parametri che caratterizzano la mission dell’azienda. Senza alcun licenziamento e con la massima osservanza delle prerogative contrattuali, anzi creando i presupposti per assunzioni successive, necessarie per le nuove sfide del trasporto pubblico locale.

Da Atm rassicurano che non c’è nessuna problematica relativamente ai processi produttivi che saranno potenziati, così come i servizi agli utenti. Si è cercato di rispettare l’identità dell’azienda, le sue peculiarità e la sua funzione sociale ed economica, cercando solo di intervenire sui costi di gestione, riguardo agli sprechi, creando valore positivo.

Abbiamo voluto organizzare questa conferenza – spiegano i commissari liquidatori Pietro Picciolo, Roberto Aquila, Fabrizio Gemelli e il direttore generale Natale Trischitta – per illustrare ai cittadini i presupposti delle nostro operato e rispondere a polemiche strumentali, diffuse ad arte in queste settimane, con il solo intento di creare panico non giustificato tra lavoratori e utenti.

Le nostre azioni non intaccheranno in alcun modo i diritti dei dipendenti e le loro garanzie contrattuali. Le nostre decisioni aiuteranno il miglioramento dei servizi successivi e l’organizzazione delle dinamiche operative, in vista del passaggio ad Atm spa. Stiamo cercando solo di adottare delle scelte che serviranno per successivi cambiamenti migliorativi del servizio pubblico locale, rispettando tutti i parametri attuali e integrando azioni innovative per rendere l’azienda sempre più efficiente e produttiva”.

Articoli correlati

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007