Verso le elezioni regionali. Gli 8 nomi della lista "De Luca sindaco di Sicilia" - Tempostretto

Verso le elezioni regionali. Gli 8 nomi della lista “De Luca sindaco di Sicilia”

Giuseppe Fontana

Verso le elezioni regionali. Gli 8 nomi della lista “De Luca sindaco di Sicilia”

mercoledì 10 Agosto 2022 - 11:09

"Prepariamo un esercito di uomini e donne" - dice l'ex sindaco. Ecco chi sono

MESSINA – Cateno De Luca ha presentato i candidati della lista “De Luca sindaco di Sicilia”. Dal messinese sono in 8, compreso l’ex primo cittadino. Mentre il prossimo 16 agosto saranno presentati i nomi dei candidati di Sicilia Vera, De Luca ha parlato di quello che ha definito un “percorso di liberazione”.

Gli otto candidati

Al suo fianco il presidente di Sicilia Vera, Pippo Lombardo e poi Marco Giorgianni, Matteo Sciotto, Alessandro De Leo, Nicoletta D’Angelo, Valentina Costantino, Clara Crocè. Sono loro i candidati nella lista “De Luca sindaco di Sicilia”, insieme allo stesso leader del movimento. “I siciliani stanno avendo una scelta vera – sottolinea De Luca – e vedrete che vinceremo”.

Lombardo: “Finalmente cambierà tutto”

Ad aprire i lavori è stato Lombardo. L’ex presidente di Messina Servizi Bene Comune va subito all’attacco: “Siamo qua a presentare una squadra a differenza di tutti gli altri. La Sicilia sta diventando un piatto da portare sul nazionale per dividerselo ancora. Per la prima volta invece noi abbiamo un programma per consentire ai siciliani di decidere il loro destino. Abbiamo governato bene e lo abbiamo dimostrato. Ora mettiamo in campo non uomini e donne che vogliono solo conquistare un posto all’Ars, ma sono loro ad aver scelto noi per rappresentare il proprio territorio. Cambierà tutto, finalmente. E lo farà per il progetto parte dal territorio”.

Poi le presentazioni: Giorgianni, Sciotto e Costantino sono sindaci di Lipari, Santa Lucia del Mela e San Teodoro; gli ex consiglieri di M5s e Forza Italia De Leo e D’Angelo, fino alla sindacalista Clara Crocè.

Doppia campagna elettorale

De Luca chiude analizzando tutti gli scenari. La sua è una doppia campagna: “Noi affrontiamo una doppia campagna elettorale, De Luca sindaco di Sicilia e d’Italia. Stiamo raccogliendo le firme e vogliamo essere presenti in due terzi del nazionale. La partita delle firme si chiude il 20. Oggi abbiamo presentato quindi la prima squadra, che rappresenta il territorio, le vertenze del territorio, uomini e donne che hanno una storia, competenza e differenza nelle battaglie. Noi stiamo preparando un esercito di uomini e donne per rendere la Sicilia protagonista. Siamo i primi ad aver mostrato i programmi, presentato i candidati, scoperto le carte. Ci sono 8 seggi a Messina, noi vogliamo prenderne 5. La nostra strategia porterà a 2 seggi pieni De Luca sindaco di Sicilia, 2 seggi di cui uno pieno con Sicilia Vera e l’ultimo seggio per Orgoglio siculo con Cateno. Li conquisteremo. Ma poi c’è l’Iva, che è data dalla nostra vittoria alla presidenza della Regione”.

De Luca: “Arriveremo a trenta seggi”

“Questo è un percorso di liberazione di questa terra. Vedrete che arriveremo a 30 seggi – dichiara De Luca, sicuro – . Non c’è la maggioranza, ma chi può prenderla? Io sono abituato a lavorare senza maggioranza, lì sarà ancora più semplice arrivare ad accordi. Quindi saremo senza una maggioranza apparente”. De Luca parla di un incontro con Matteo Renzi, avuto sabato scorso: “Ho detto no, il nostro progetto non lo consegno a nessuno. La nostra posizione in Sicilia per la progettualità nazionale fa gola a tutti. Nessuno a livello nazionale ha una concentrazione in una regione che supera il 30 per cento, quindi è ovvio che mi abbiano offerto di tutto per agganciarci. E ho detto no”.

9 commenti

  1. Giorgianni ex sindaco di Lipari. E che sindaco!!

    0
    0
  2. Franco Fabiano 10 Agosto 2022 11:25

    Hai sempre quel viso incarognito, come mai Cateno? Dovresti riposare meglio la notte…e non avere incubi. L’incubo vero, lo avrai il 26 settembre, quando tu e i tuoi…dovrete tornare ognuno al proprio lavoro, ammesso che un lavoro l’abbiate!

    32
    31
    1. De Luca un lavoro bene o male ce l’ha, forse dopo il 26 settembre sono tanti altri a doverne cercare uno di lavoro..

      20
      13
    2. Agatino Sebastiano Manganaro 10 Agosto 2022 18:42

      Non so se questa volta vi basterà un autotreno di Maalox come per il 13 giugno…preveggente com’è stavolta De Luca ne avrà ordinato un vagone ferroviario…

      14
      18
      1. Franco Fabiano 10 Agosto 2022 19:05

        Ciao Agatino, mi complimento con te, che commenti col tuo nome e cognome…non è da tutti. Per il resto staremo a vedere il 26 di settembre!

        6
        3
      2. Marco Meriggioni 17 Agosto 2022 09:01

        ….ahahhh non si trova piu il Malox tutto indirizzato nella città di Messina….

        2
        2
  3. Parla e si atteggia come se fosse “ l’essere perfettissimo” mentre tutto il resto dei competitor è rumenta ( per non essere volgare). Lui è il migliore sindaco che Messina abbia avuto e pertanto avendo fatto così bene non potrebbe fare diversamente da Sindaco di Sicilia ( notare la finezza non Governatore ma Sindaco di Sicilia). Da Messinese penso, con la massima onestà intellettuale, che oggi non noto alcuna differenza nella qualità di vita rispetto a quando hanno amministrato Accorinti, Buzzanca e i vari Commissari che si sono succeduti. La città è sempre uguale! Neanche il Piano di riequilibrio è riuscito a farsi approvare in questi anni!!!!! Ma di cosa parliamo? Certo se riuscirà a farsi eleggere Governatore di Sicilia, chapeau! Vuol dire che è proprio bravo. Ma questa è un’altra storia. Tempostretto fai il bravo non censurare anche questo. È una opinione!

    30
    17
  4. I siciliani sono stanchi di promesse e speranze, Sicilia Vera ha dimostrato che si può cambiare e De Luca il 22 luglio 2022 ha marciato su palazzo d’Orleans con i suoi fedelissimi, senza timore e con coraggio

    5
    7
  5. I big sono in campagna elettorale e la città è allo sbando sporca e trascurata specie nelle periferie. Fatto il pieno delle poltrone si stanno rilassando….che vergogna.

    4
    5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007