Tentata rapina al distributore Agip, malviventi scatenano il panico - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Tentata rapina al distributore Agip, malviventi scatenano il panico

Veronica Crocitti

Tentata rapina al distributore Agip, malviventi scatenano il panico

giovedì 03 Settembre 2015 - 18:00
Tentata rapina al distributore Agip, malviventi scatenano il panico

Secondo la testimonianza di alcuni testimoni, uno dei due sarebbe fuggito a piedi verso la Tommaso Cannizzaro bassa, mentre l’altro si sarebbe dileguato su un motorino in direzione di Gravitelli.

Hanno tentato il colpo al distributore Agip di via Tommaso Cannizzaro, senza neanche preoccuparsi del via vai di gente intorno. Avevano il volto coperto da calzamaglia ed in mano una pistola. Sono scesi dallo scooter, si sono avvicinati ai proprietari e, sotto la minaccia dell’arma, hanno intimato ad uno dei due la consegna dei soldi. Sicuramente non si aspettavano la reazione dei benzinai che, vistisi aggredire, hanno iniziato a correre per tutta la Tommaso Cannizzaro gridando “aiuto”.

I due malviventi li hanno inseguiti per un po’, ma la confusione che si è creata tra gente che correva e scappava, li ha fatti subito desistere. Secondo le testimonianze, uno di loro sarebbe fuggito a piedi in direzione di Piazza Cairoli mentre l’altro, col motorino, avrebbe imboccato la Tommaso Cannizzaro in direzione Gravitelli. E adesso è caccia aperta. Sulle loro tracce ci sono già i militari dell’Arma immediatamente intervenuti, insieme ad una pattuglia della Polizia. Le vittime sono state già ascoltate, così come i testimoni e vari presenti. Fondamentali potrebbero risultare le immagini delle telecamere di videosorveglianza che avrebbero ripreso l’intera scena. (Veronica Crocitti)

Tag:

4 commenti

  1. Gran pezzi di m…………..invece di cercarsi un lavoro rompono i c….i a chi si spacca la schiena tutto il giorno dalle 7 del mattino. Speriamo che li becchino e poi?……………..

    0
    0
  2. Gran pezzi di m…………..invece di cercarsi un lavoro rompono i c….i a chi si spacca la schiena tutto il giorno dalle 7 del mattino. Speriamo che li becchino e poi?……………..

    0
    0
  3. Cercarsi un lavoro? ma è questo il loro lavoro, tra un paio di giorni sicuramente torneranno alla carica magari in qualche altro posto!
    Sperare che li becchino è una magra consolazione dal momento che il giorno dopo potrebbero essere fuori!
    bisogna solo sperare che torni lassù in alto qualcuno che rimetta in funzione i forni cr……

    0
    0
  4. Cercarsi un lavoro? ma è questo il loro lavoro, tra un paio di giorni sicuramente torneranno alla carica magari in qualche altro posto!
    Sperare che li becchino è una magra consolazione dal momento che il giorno dopo potrebbero essere fuori!
    bisogna solo sperare che torni lassù in alto qualcuno che rimetta in funzione i forni cr……

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x