VIDEO "Fiumedinisi deserta il giorno della festa fa male al cuore". Il messaggio del sindaco ai cittadini - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

VIDEO “Fiumedinisi deserta il giorno della festa fa male al cuore”. Il messaggio del sindaco ai cittadini

Carmelo Caspanello

VIDEO “Fiumedinisi deserta il giorno della festa fa male al cuore”. Il messaggio del sindaco ai cittadini

mercoledì 25 Marzo 2020 - 12:41
VIDEO “Fiumedinisi deserta il giorno della festa fa male al cuore”. Il messaggio del sindaco ai cittadini

De Luca: "Al tempo del coronavirus più che mai ci affidiamo all'Annunziata, nostra Patrona. Preghiemo per chi sta male". Celebrazione eucaristica a porte chiuse

FIUMEDINISI – “Fa male al cuore vedere le strade di Fiumedinisi completamente deserte il giorni della Festa della Patrona…”. Il sindaco, Giovanni De Luca, esprime la tristezza di una intera comunità visceralmente legata alla Madonna Annunziata, solennemente celebrata il 25 marzo di ogni anno. La pioggia corrobora il sentimento comune dei fiumedinisani al tempo del coronavirus, che si sono uniti alla celebrazione della Santa Messa spiritualmente.

Alla Matrice, oltre al parroco, padre Daniele Feminò (ha concelebrato padre Dario Giardina),  che ha presieduto la celebrazione eucaristica, vi era anche il sindaco Giovanni De Luca, a debita distanza secondo le disposizioni contenute nei decreti del presidente del Consiglio dei ministri. Ed ancora il presidente della Confraternita dell’Annunziata Giovanni Puglisi e il luogotenente Giacomo Galletta, comandante della locale stazione dei carabinieri. “Dobbiamo affrontare questo momento di grande difficoltà – dice il primo cittadino – con coraggio e speranza: quest’anno è tutto diverso, ma il nostro amore sarà ancora più intenso. Preghiamo per chi sta male, per chi ha perso i propri cari.

E chiediamo alla nostra Somma Regine – prosegue De Luca – di difenderci da ogni rovina”. Ieri sarebbe stato il giorno del canto dell’Evviva Maria, dei viaggi penitenziali che si fanno in ginocchio dalla chiesa di S. Pietro alla Matrice, in segno di devozione. Un gesto autentico di pietà popolare. Tutto è stato annullato. “Fa davvero male al cuore”, conclude il sindaco.

Articoli correlati

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007