Vigilia playoff Akademia. Gagliardi: "L'obiettivo è giocarla come ogni gara" AUDIO - Tempostretto

Vigilia playoff Akademia. Gagliardi: “L’obiettivo è giocarla come ogni gara” AUDIO

Simone Milioti

Vigilia playoff Akademia. Gagliardi: “L’obiettivo è giocarla come ogni gara” AUDIO

venerdì 06 Maggio 2022 - 12:25

In programma sabato a Perugia Gara1 dei playoff per la promozione in A2. Il coach di Akademia alla vigilia: "Saranno partite difficili, per andare in Serie A devi vincere su qualsiasi campo"

Coach Nino Gagliardi descrive la bellezza di giocare i playoff e svela il trucco per non cedere alla pressione dell’evento.

MESSINA – Dopo 22 partite di campionato arriva per l’Akademia Sant’Anna il momento che vale una stagione. Anche se per scaramanzia non lo ammetteranno mai, l’obiettivo stagionale delle messinesi è vincere il playoff e accedere così alla Serie A2 femminile di pallavolo. Gara1 in programma domani, sabato 7 maggio, alle ore 17 alla palestra Aldo Capitini di Perugia; il match sarà trasmesso live sul canale youtube della squadra locale.

L’Akademia arriva a questo appuntamento dopo aver ottenuto 60 punti nel girone sui 66 disponibili con undici vittorie consecutive a chiudere il girone F da prima in classifica. “Stagione brillante da parte di tutta la squadra – dice il presidente Costantino – e colgo l’occasione per ringraziare lo staff tecnico che ha fatto un lavoro eccezionale e le ragazze per il primo posto meritato”.

La prima opportunità di promozione per le atlete allenate da coach Nino Gagliardi è la finale contro la prima del girone E, Perugia, che si giocherà sulla doppia sfida di andata e ritorno. L’Akademia scenderà in campo domani a Perugia, mentre il ritorno è previsto in casa al Palatracuzzi sabato 14 maggio. Per quella data il presidente Costantino aspetta a Messina “il pubblico delle grandi occasioni”.

In caso di una vittoria a testa nelle due partite e anche di parità nel numero dei set vinti, per decretare il passaggio del turno si procederà al golden set di spareggio da disputare al termine della gara di ritorno. Quindi Akademia avrà il vantaggio del fattore campo.

Le parole di coach Gagliardi

“Chi non ha mai giocato i playoff si ritroverà a fare qualcosa di bellissimo, a prescindere dalla difficoltà che la situazione porta comunque c’è voglia da parte di tutti di misurarsi. Bisogna dire alle giocatrici che questa partita è uguale alle altre, non bisogna fare l’errore di dare un’importanza differente e quindi lasciare inalterato il sistema usato nelle altre 22 partite”.

“Saranno due partite difficile da giocare e bisognerà prestare grande attenzione, giocare a Perugia la prima e la seconda in casa ci dà tanti stimoli sperando di avere il palazzetto pieno di gente. Se vuoi andare in Serie A, sia che giochi in casa che fuori, devi vincere su qualsiasi campo”.

L’avversario Perugia

Punto di forza di Perugia sono le due schiacciatrici Giugovaz e Traballi, riferimento importante per la palla alta, così come offrono tanta sicurezza le centrali, capaci di realizzare pochi errori nell’arco di tutta la gara. Altro valore aggiunto del team biancorosso è la qualità della correlazione battuta/muro-difesa, con particolare enfasi sul muro di posizione quando l’avversario attacca palloni scontati.

“Loro erano primi da qualche settimana più di noi” spiega coach Gagliardi. Perugia ha chiuso al primo posto nel proprio girone con 54 punti frutto delle 19 partite vinte e 3 perse. Il rapporto tra i set vinti e persi è si 58-19, leggermente migliore quello di Akademia 63-14. Una curiosità è che Perugia in stagione ha vinto le tre partite in cui è stata costretta al tiebreak, mentre Akademia nelle due volte che si è giocata un match al quinto set una volta ha vinto e l’altra ha perso.

“Sicuramente giochiamo contro un collettivo forte e ben preparato. Sono arrivati primi come noi – conclude Gagliardi – e bisogna dare loro il giusto merito. Non è una partita semplice che ci dobbiamo giocare ad armi pari un punto alla porta. Il nostro gruppo si è strutturato in un certo modo, se ci sarà bisogno potrò utilizzare tutte le giocatrici e sono sicuro che risponderanno presente”.

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007