Voli a prezzi stellari da e per la Sicilia, Elvira Amata: "Stiamo combattendo" - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Voli a prezzi stellari da e per la Sicilia, Elvira Amata: “Stiamo combattendo”

.

Voli a prezzi stellari da e per la Sicilia, Elvira Amata: “Stiamo combattendo”

. |
martedì 05 Novembre 2019 - 07:30
Voli a prezzi stellari da e per la Sicilia, Elvira Amata: “Stiamo combattendo”

La deputata messinese di Fratelli d'Italia interviene sul problema del carovoli per i siciliani e spiega cosa sta facendo il partito all'Ars

Il carovoli dalla Sicilia è un’emergenza che tocca ormai tutte le famiglie dell’isola. Se prendere un aereo per Natale può arrivare a costare anche 500 euro, non si può non parlare di una situazione di disagio e discriminazione che i siciliani subiscono da troppo tempo.

A dirlo è la deputata di Fratelli d’Italia Elvira Amata, che promette una battaglia politica seria e concreta a Palermo.

Isolani e isolati

«Il costo esorbitante dei voli aerei da e per la Sicilia è una battaglia che a Palermo stiamo combattendo con le unghie e con i denti. Ci sono giovani che studiano fuori sede, e io lo vivo da madre. Ma anche tanti cittadini isolani che si spostano per ragioni di salute, di lavoro. Le famiglie vogliono e hanno diritto a riunirsi per le festività. Questa condizione di insularità che per noi è da sempre un minus non può diventare per l’ennesima volta un ricatto a scapito dei cittadini normoreddito».

La deputata messinese ricorda che lo scorso anno Fratelli d’Italia aveva già presentato una proposta a prima firma del deputato Galvagno. Chiedeva la creazione di un fondo di sostegno per ridurre i costi dei biglietti aerei sempre più cari. «Proprio perché riteniamo che la Regione Sicilia debba e possa incidere sulle politiche nazionali che riguardano il nostro territorio, stiamo portando avanti una campagna di coscienza e presa di consapevolezza dei cittadini da una parte e un vero e proprio braccio di ferro con Roma».

Il lavoro in commissione Statuto

La Amata spiega che da Presidente della Commissione Statuto sta lavorando affinché si abbattano quegli steccati che ci rendono schiavi di tempi e burocrazie tiranne a cui non importa certo che la Sicilia possa alzare la testa. «In sinergia con il collega Stancanelli sto lavorando a rendere la rete Sicilia-Europa sempre più forte e diretta. Senza che le nostre istanze debbano fare giri tortuosi e perdersi nei rivoli del passaparola eterno. Siamo una Regione a Statuto Speciale e abbiamo il sacrosanto diritto di autodeterminarci. Rimanere impantanati per assenza di decreti attuativi e far fare alla Sicilia anticamera a Palazzo Chigi per anni non è più ammissibile. Le ripercussioni sono palesi e si traducono in disagi concreti che tocchiamo con mano: questo ne è un esempio. 

L’Europa ha già decretato l’effettività di questa condizione disagiata che la nostra regione vive. Parallelamente l’Assessore Armao, che sui temi delle sperequazioni tra regioni e i rischi di un possibile regionalismo differenziato è profondamente focalizzato, sta conducendo una trattativa complessa con Roma per portare a casa risultati concreti. Stiamo veramente e alacremente lavorando sodo per mettere fine a vergogne perpetrate per decenni».

Articoli correlati

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007