De Luca: consenso diffuso in tutta la Sicilia, ma per ora non batterebbe Musumeci AUDIO - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

De Luca: consenso diffuso in tutta la Sicilia, ma per ora non batterebbe Musumeci AUDIO

Carmelo Caspanello

De Luca: consenso diffuso in tutta la Sicilia, ma per ora non batterebbe Musumeci AUDIO

sabato 26 Giugno 2021 - 11:11

Verso le regionali. I dati del sondaggio realizzato da Keix e pubblicati dal quotidiano La Sicilia in un ampio servizio di Mario Barresi. Il punto sui partiti. E i retroscena

Mario Barresi
L’intervista a Mario Barresi. Di Carmelo Caspanello
Di Carmelo Caspanello

MESSINA – “Il consenso di Cateno De Luca è diffuso in tutta la Sicilia (una forbice tra il 13 e il 16%). Pensavamo a dei picchi in alcune aree, invece ci siamo resi conto che la situazione è un po’ diversa”. A parlare è Mario Barresi, giornalista del quotidiano La Sicilia, che oggi ha pubblicato un sondaggio in vista delle Regionali di fine 2022 realizzato da Keix per il giornale catanese, dall’esito complesso e parecchio articolato. Emerge che il presidente Nello Musumeci è in calo, ma De Luca non lo batterebbe. La vera notizia è che il candidato vincente è quello che oggi non c’è: “Se si votasse per le Regionali, infatti – spiega Barresi – quasi la metà degli elettori non voterebbe nessuno dei nomi in lizza. O non andrebbe proprio alle urne. È un quadro ancora molto fluido quello che viene fuori dal sondaggio di Keix per La Sicilia”. Chiediamo a Barresi se ha sentito De Luca dopo la pubblicazione del sondaggio. Sorride: “Il commento è da… censura”. Il miglior perdente al momento sarebbe Cancelleri. Il sondaggio (data di effettuazione 18-22 giugno) prende anche in considerazione anche la situazione dei partiti: il primo sarebbe il M5S, cresce il Pd e la Lega supererebbe Forza Italia. Il voto migliore Musumeci lo ha avuto per la gestione dell’emergenza Covid; il peggiore riguarda la gestione dell’emergenza rifiuti e il sostegno alle imprese.

3 commenti

  1. bonanno giuseppe 26 Giugno 2021 11:28

    mi vien che ridere con questi sondaggi…ne esistono ormai a centinaia e puntualmente ogni settimana vengono sciorinati, con commenti barzellettieri a secondo lil momentaneo vento della politica, …,intervistano quattro gatti forse sempre le stesse persone..secondo i loro canali , la realta sono poi le tornate elettorali con i risultati che da vari anni sono l’opposto dei sondaggi….veramente da ridere…

    2
    0
  2. È una “brutto segno “che il consenso di Cateno De Luca sia diffuso in tutta la Sicilia..😳…c’ era da aspettarselo per certi versi ,perché ha saputo” tessere le sue tele a trama fitta”dove niente rimane impigliato perché tutto studiato ad arte ……ogni cosa fatta è stata creata ad hoc per raccogliere followers che sono numerosi già sui social dove lui li” alimenta” con continue dirette,anteprime….e non solo… fra family card, partecipate con assunzioni a gogò,il progetto l’estate addosso,i giochi per i diversamente abili,le case a chi viveva nelle baracche…..insomma al “Robin Hood” di Messina tutti sono “grati”🤔 …….non proprio tutti😏 ……io ad esempio NO😖😡😤 !!!!!!!!!

    15
    3
  3. premesso che non sono di parte ma penso che de luca oltre a essere un politico conosce bene la macchina burocratica sia regionale che degli enti locali e non dice di no al confronto pubblico. Dopo che ho visto il confronto tra armao e de luca in diretta tv mi sono fatto un’idea ben precisa tra chi è solo politico e chi è anche sul fronte quotidiano.

    0
    2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x