Il fenomeno dello "stau": le nuvole in ascesa sui Peloritani VIDEO - Tempostretto

Il fenomeno dello “stau”: le nuvole in ascesa sui Peloritani VIDEO

Daniele Ingemi

Il fenomeno dello “stau”: le nuvole in ascesa sui Peloritani VIDEO

giovedì 10 Novembre 2022 - 19:44

Il fenomeno dello "stau" lungo la dorsale dei Peloritani

Quando inizia a soffiare il vento di scirocco, l’aria umida che sale dal mar Ionio si sposta verso la costa e incontra i primi contrafforti montuosi, ed è costretta forzatamente ad ascendere verso l’alto. Salendo di quota quest’aria umida tende a raffreddarsi e a circa 700/800 metri di altezza raggiunge il punto di saturazione.

Foto di Daniele Ingemi

Sostanzialmente quella massa d’aria, a quella determinata temperatura e a quella determinata pressione, raggiunge la saturazione quando contiene tutto il vapore acqueo che può contenere. In pratica il vapore acqueo dallo stato gassoso passa allo stato liquido, diventando acqua, attraverso la condensazione che favorisce la formazione delle nuvole che salgono il crinale dei Peloritani, originando il cosiddetto fenomeno dello “stau”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007