Messina. Tentato omicidio a piazza del Popolo, fermato l'aggressore. VIDEO - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Messina. Tentato omicidio a piazza del Popolo, fermato l’aggressore. VIDEO

Alessandra Serio

Messina. Tentato omicidio a piazza del Popolo, fermato l’aggressore. VIDEO

martedì 22 Settembre 2020 - 10:32

Ferito a colpi di bottiglia il 48enne Franco Guglielmo, non è grave. L'aggressore è un tunisino

E’ stato fermato per tentato omicidio aggravato Z.M., l’ambulante tunisino di 44 anni protagonista del ferimento avvenuto ieri intorno alle 23.30 in piazza Francesco Lo Sardo di Messina, meglio conosciuta come piazza del Popolo. L’aggressore ha qualche precedente alle spalle.

Ad avere la peggio è stato il 49enne Franco Guglielmo, ricoverato al Policlinico. Le sue condizioni sono critiche ma i medici non temono per la sua vita, salvo complicazioni.

A sin il Capitano Marcello Savastano

Al lavoro i carabinieri della compagnia Messina Centro, ai comandi del Capitano Marcello Savastano, e del Radiomobile per ricostruire l’accaduto. A coordinare l’inchiesta è il sostituto procuratore Piero Vinci.

piazza del Popolo Messina tentato omicidio
Piazza del Popolo Messina

Le prime testimonianze raccolte dagli investigatori parlano di una lite scoppiata poco prima di mezzanotte davanti l’hamburgeria Royal, sotto i portici di piazza del Popolo. Le acque si sarebbero poi calmate e i due si sono trasferiti all’esterno, nella piazza. Qui avrebbero ricominciato a litigare, poi il tunisino si é procurato una bottiglia al chiosco al centro della piazza, l’ha rotta contro un marciapiede poi l’ha usata contro il 49enne, colpito al collo , vicino la carotide, e al petto.

I carabinieri a Piazza del Popolo dove è avvenuto il tentato omicidio

La vittima, sanguinante, ha cercato aiuto a lungo tra i presenti, senza che nessuno si avvicinasse. A quel punto è salito su un’auto, provando ad allontanarsi verso l’ospedale, ma il veicolo non è partito. Nel frattempo è arrivata una pattuglia del 112 dei Carabinieri, che lo ha portato in ospedale al Piemonte.

Anche l’aggressore è rimasto leggermente ferito ad una mano. Per farsi medicare si è recato al pronto soccorso, dove ha trovato ad attenderlo i militari dell’Arma, che lo hanno portato direttamente a Gazzi, in attesa della convalida dell’arresto e dell’interrogatorio. Le sue condizioni non sono gravi.

A quanto pare i due si conoscevano, incontrandosi spesso nella stessa piazza. A scatenare il diverbio, motivi banali e qualche goccio di troppo. La lite prima e la rissa dopo ha coinvolto diversi uomini. Tutti sono stati identificati e interrogati dai carabinieri, che stanno vagliando il loro ruolo nella vicenda.

Franco Guglielmo abita nella zona sud cittadina ma frequenta regolarmente la zona di piazza Lo Sardo e dintorni, dove saltuariamente lavora come manovale. Al Piemonte i sanitari, dopo aver tamponato l’emorragia, hanno deciso di trasferirlo al Policlinico, dove è ricoverato in Rianimazione.

Nel video, l’intervista ai gestori della rosticceria dove è nata la lite.

Tag:

Un commento

  1. Una tra le piazze più belle della città…costante meta di sbandati ed ubriachi. La attraverso quasi ogni mattina e la trovo sempre più pericolosa ed abbandonata. BAH.

    3
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x