Messina, Camera di Commercio lancia il marchio per le aziende "covid free". VIDEO - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Messina, Camera di Commercio lancia il marchio per le aziende “covid free”. VIDEO

Alessandra Serio

Messina, Camera di Commercio lancia il marchio per le aziende “covid free”. VIDEO

mercoledì 29 Settembre 2021 - 13:17

Le aziende con tutti i dipendenti vaccinati otterranno una certificazione da mostrare ai clienti.

Si chiama “Covid Free Zone” il marchio tramite il quale le aziende messinesi garantiranno ai loro clienti sicurezza e tranquillità. Un riconoscimento riservato alle imprese della provincia di Messina, operanti nel settore del   turismo e dei servizi, che assicura all’utenza la regolarità delle vaccinazioni per l’epidemia Sars-Cov2 del personale operante in azienda e avente contatti diretti o indiretti con il pubblico. Un modo, allo stesso tempo, per favorire la vaccinazione sui luoghi di lavoro, anche alla luce del nuovo green pass.

“Il marchio “Covid free zone” garantirà non solo le aziende che lo otterranno, ma sarà anche sinonimo di affidabilità e sicurezza per i clienti. Un’assunzione di responsabilità sociale da parte del nostro tessuto imprenditoriale”, spiega il presidente della Camera di Commercio Ivo Blandina, che ha affidato alla consigliera Flora Mondello il compito di coordinare l’iniziativa insieme al Commissario straordinario per l’emergenza covid nel messinese, Alberto Firenze.

Potranno richiedere il marchio tutte le strutture che operano nel settore del turismo e che agiscono nei settori della Ristorazione, Ospitalità, Trasporti e altri Servizi. L’adesione è gratuita. Sono già tante le imprese messinesi che hanno già aderito: Bernava, Griffe ed Euronics, solo per citarne alcuni, presenti alla conferenza di presentazione di stamani alla Camera di Commercio.

“L’azienda potrà registrarsi in un portale dedicato che verrà rilasciato a breve (http://www.covidfreezone.it), indicando le informazioni utili alla verifica dello stato vaccinale del personale e utili alla pubblicazione di una scheda informativa sul portale stesso. La richiesta di accreditamento verrà vagliata dal personale in servizio presso la struttura commissariale, che si occupa di effettuare un controllo sul portale delle vaccinazioni per tutti i soggetti indicati. Per il rispetto della normativa sulla privacy, non verrà fornita alcuna indicazione sullo stato vaccinale del singolo dipendente, ma sarà unicamente fornita informazione riguardo l’acquisizione del marchio.”, spiega il commissario Firenze.

Le interviste ad Ivo Blandina e Flora Mondello di Matteo Arrigo e Alessandra Serio

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x