Museo, rifugio, cappella: weekend all'Ospedale militare con le giornate Fai VIDEO - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Museo, rifugio, cappella: weekend all’Ospedale militare con le giornate Fai VIDEO

Giuseppe Fontana

Museo, rifugio, cappella: weekend all’Ospedale militare con le giornate Fai VIDEO

giovedì 14 Ottobre 2021 - 13:38

Tornano le Giornate d'Autunno, che stavolta porteranno i messinesi all'interno di una struttura unica nel suo genere

Di Giuseppe Fontana e Silvia De Domenico

MESSINA – Sarà un weekend all’insegna della scoperta grazie alle giornate Fai d’Autunno, che permetteranno ai messinesi, sabato 16 e domenica 17, di scoprire una vera unicità di Messina: l’Ospedale militare. “Grazie al Fai e al Direttore del dipartimento militare, il colonnello Alfonzo Zizza, si potrà visitare una struttura unica, punto di riferimento regionale”, ha dichiarato con grande entusiasmo l’Assessore alla Cultura Enzo Caruso, presente al tavolo dei relatori durante la presentazione del weekend. “Bisogna approfittarne, perché si potrà scoprire un luogo importante che appartiene alla città e che per tanti anni è stato precluso alla pubblica fruizione”.

Soddisfatto anche il colonnello Zizza, che ha voluto ringraziare il Fai e ribadito come l’Ospedale militare sia “un punto di riferimento non solo per la Sicilia ma anche per la Calabria”. Un presidio che, tra l’altro, ha svolto e svolge tutt’ora un ruolo fondamentale nella campagna vaccinale, visto che al suo interno c’è quello che il colonnello ha definito “l’hub vaccinale preferito dai cittadini”. Contenta anche Giulia Miloro, presidente del Fai Messina: “Quest’anno il Fai ha scelto l’Ospedale militare per il centenario della traslazione del milite ignoto, ma vuole essere anche un ringraziamento a loro per quanto fatto durante la campagna vaccinale. Tra l’altro vedremo anche un rifugio che non è mai stato visto e si aprirà proprio per questa occasione”.

Sabato dalle 9.30 alle 13 e dalle 14 alle 18 e domenica dalle 9 alle 13, l’Ospedale aprirà le proprie porte per mostrare i suoi luoghi più suggestivi, dalla cappella ai bunker sotterranei oltre al museo che risiede al suo interno. Nel pomeriggio di sabato e durante la mattinata di domenica, inoltre, sarà possibile assistere alle guide anche con interpreti Lis al seguito.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x