Rifiuti, Falcomatà: tranquilli, la raccolta non si fermerà neanche un giorno - VIDEO - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Rifiuti, Falcomatà: tranquilli, la raccolta non si fermerà neanche un giorno – VIDEO

Mario Meliadò

Rifiuti, Falcomatà: tranquilli, la raccolta non si fermerà neanche un giorno – VIDEO

mercoledì 13 Ottobre 2021 - 13:39

Reggio, il sindaco sicuro del fatto suo ma non svela la soluzione. «Il centrodestra? Proposte zero, non si fa opposizione così», sbotta l’assessore Brunetti

Giuseppe Falcomatà durante
la conferenza stampa sui rifiuti del 13.10.2021
Giuseppe Falcomatà durante
la conferenza stampa di oggi

REGGIO CALABRIA – Si mostra molto sicuro di sé, il sindaco Giuseppe Falcomatà. Dopo la riunione operativa a Palazzo del Governo, fa capire ai giornalisti, ha la soluzione in tasca per evitare che dopo il 31 ottobre ci sia uno stop temporaneo della raccolta differenziata, con disagi disastrosi che è facile immaginare: «Il servizio non si fermerà neanche per un giorno», ammicca.
Poi però, prim’ancòra che intervengano ovvie richieste di dettagli e delucidazioni, fredda tutti: «Per ora, non posso dirvi di più».

Accanto a lui, in conferenza stampa ci sono l’assessore comunale all’Ambiente Paolo Brunetti, il direttore generale di Palazzo San Giorgio Demetrio Barreca e il dirigente del settore Ambiente Domenico Richichi.

L'assessore comunale Paolo Brunetti in un momento di stanchezza durante la conferenza stampa sui rifiuti del 13.10.2021
Tra sconforto e stanchezza
Uno scatto di Paolo Brunetti

A proposito di silenzi, l’assessore Brunetti ribadisce andreottianamente che «le sentenze non si commentano»; salvo il dettaglio tecno-forense che siamo di fronte a un’ordinanza e peraltro esclusivamente sotto il profilo cautelare.
Che però inquieta enormemente la città per una possibile ulteriore, letale dose di sporco per le strade e davanti alle case.

Fondamentalmente, però, è questa “la linea”. E infatti lo stesso primo cittadino non scuce un vocabolo, né circa la tempistica della fase cautelare del giudizio amministrativo – che di fatto dal primo novembre in poi potrebbe vedere una Reggio Calabria veramente nei guai sotto il profilo igienico-sanitario, ambientale e del decoro urbano – né nel merito.

da sx: Demetrio Barreca, Giuseppe Falcomatà,
Paolo Brunetti, Domenico Richichi

Falcomatà si limita a rilevare che il bando è stato redatto dai tecnici comunali, non dalla famigerata terna d’esperti esterni (incaricata invece di verificare la congruità delle offerte rispetto a quanto richiesto nel bando e d’avanzare all’Ente la proposta ritenuta più idonea per la scelta del contraente privato). E che i magistrati del Tar, nel concedere la “sospensiva”, non hanno minimamente accolto censure sul bando ma sulla presunta carente rispondenza dell’offerta tecnica rispetto a quanto previsto dal capitolato.

…Tutti i dettagli dell’incontro coi media li vedremo meglio nei nostri contributi successivi. Andiamo subito a sentire il sindaco Giuseppe Falcomatà nell’intervista audiovideo rilasciata a Tempostretto

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x