Risanamento Messina, Carfagna: "Voglio cancellare le vergogne del Sud". VIDEO - Tempostretto

Risanamento Messina, Carfagna: “Voglio cancellare le vergogne del Sud”. VIDEO

Silvia De Domenico

Risanamento Messina, Carfagna: “Voglio cancellare le vergogne del Sud”. VIDEO

venerdì 01 Ottobre 2021 - 13:16

Il ministro per il Sud in visita a Messina. Inizia la demolizione della centenaria baraccopoli dell'Annunziata

Messina è una città simbolo“, ha detto ai nostri microfoni la ministra per il Sud e la Coesione Territoriale Mara Carfagna. “E’ il simbolo innanzitutto di un modello di governance efficiente: lo Stato decide e stanzia le risorse, il suo rappresentante sul territorio il Prefetto Di Stani coordina e la politica attraverso il sindaco Cateno De Luca realizza. Devo dire che sono stati tutti bravissimi e li devo ringraziare perché in soli pochi mesi hanno messo in piedi un sistema che sta già portando alle prime demolizioni“.

La ministra racconta con orgoglio il suo obiettivo raggiunto: “Il compito che mi sono data da ministro per il Sud era proprio quello di cancellare le vergogne del Mezzogiorno. Dalle baraccopoli, ai collegamenti che mancano, dalle stazioni ottocentesche, agli asili nido insufficienti e all’assistenza negata per anziani e disabili“.

Servizio di Silvia De Domenico

Tag:

8 commenti

  1. Franco Fabiano 1 Ottobre 2021 16:23

    Se vuoi cancellare le vergogne del sud…portati con te de luca!

    3
    1
  2. cancella prima le tue vergogne

    0
    1
  3. Forse il ministro è dimentica di quanto danno abbia fatto FI in Sicilia.
    Probabilmente, se vuole fare del bene al sud ed io non ho morivo di non credervi, dovrebbe cambiare partito.
    Mi auguro che tutto vada come deve, ma non intendo sorvolare sulla storia di questo partito e sullo scempio operato nella mia regione.
    La storia non si cancella con un colpo di spugna, almeno non nella mente delle persone con una coscienza.
    A questo punto attendo anche con una certa curiosità di vedere quali partiti sosterranno la candidatura di De Luca.

    0
    0
  4. Mi auguro che questo sia il primo passo per una radicale riqualificazione urbanistica del Villaggio Annunziata. Mi piacerebbe che : 1) venisse incrementato il Verde ; 2) Ognuno avesse una casa degna di questo nome. Questo almeno come inizio.
    CHIEDO TROPPO ?

    1
    0
  5. Ma scusate x la via Rosso da Messina Quando? Non fa parte della baraccopoli???Remenber

    1
    0
  6. bonanno giuseppe 2 Ottobre 2021 08:24

    BRAVAAAA …ringrazia DRAGHI …perche venti anni dal 1994 in poi con il BERLUSKA non avete fatto una mazza…… …..

    5
    2
    1. Conte ed il Recovery Found.
      Draghi sta usando quei soldi.

      0
      0
  7. Non voglio infierire su questa giovane ministro che mi sembra impegnata a dare una svolta allo sbaraccamento che Messina aspetta ormai da decenni. Ma vorrei ricordare a tutti che le vergogne di cui la ministra parla sono da imputare soprattutto a chi ha amministrato Messina e la Sicilia per tutti questi anni. Una regione “autonoma” doveva già da tempo provvedere allo sbaraccamento della città di Messina, invece non è stato mai fatto nulla di concreto per decenni e decenni! Quindi se di vergogna dobbiamo parlare bisogna rivolgersi a quelle forze politiche che hanno amministrato la Sicilia dal dopo guerra in avanti. Gente senza alcuna dignità che ha pensato esclusivamente ai propri interessi personali, abbandonando Messina al suo destino. Ma la colpa è anche dei messinesi che invece di chiedere i loro diritti si sono sempre fatti ingannare con scambi elettorali e clientele che hanno portato solo squallore e miseria.

    1
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007