Super green pass nello Stretto di Messina. De Luca annuncia sciopero della fame VIDEO - Tempostretto

Super green pass nello Stretto di Messina. De Luca annuncia sciopero della fame VIDEO

Redazione

Super green pass nello Stretto di Messina. De Luca annuncia sciopero della fame VIDEO

martedì 18 Gennaio 2022 - 08:01

Il sindaco ancora in presidio alla rada San Francesco


Intervista video di Matteo Arrigo

Terzo giorno di protesta per il sindaco Cateno De Luca che ha trascorso la sua seconda notte in tenda, si dice pronto a bloccare Messina e da oggi inizierà lo sciopero della fame. ù

“Stamattina mi sento tutto rotto. C’è un’età per tutto, fisicamente ne risento…”, ha detto il primo cittadino nella prima odierna diretta Facebook, dicendosi pronto, in assenza di risposte da Roma, ad alzare il livello della protesta.

“Vediamo se arriva qualche segnale. Abbiamo dato dei tempi. Se dobbiamo arrivare alla rottura la scadenza sarà sabato mattina – ha avvertito -. Arriveranno delegazioni da tutta le città della Sicilia, perché il problema della continuità territoriale non è solo di Messina, ma riguarda tutti. Bloccheremo la città. Spero di non arrivare a questo corto circuito”.

Intanto da oggi scatta lo sciopero della fame di De Luca. Stamattina alla rada San Francesco è previsto l’arrivo del presidente dell’Assemblea regionale siciliana, Gianfranco Miccichè. “Verrà a trovarmi per manifestare la sua presa di posizione che sarà poi tradotta in Aula con un dibattito nel pomeriggio e forse con una mozione. Credevo stamattina, uscendo dalla tenda di trovare qui il presidente Musumeci, ma non è venuto. Ancora è in tempo…”.

8 commenti

  1. bonanno giuseppe 18 Gennaio 2022 09:08

    Poveretto ER MUTANDA ….ci pensate che potrebbe restare in Mutande veramente ????? RIDICOLOOOOOOO
    Scusate dimenticavo gli restera solo la FENAPI

    18
    19
  2. Ogni tanto un po’ di sano digiuno fa bene alla salute, vedi Pannella ne ha fatti tanti per lo più inutili, ma è passato a vita migliore abbastanza avanti con l’età. DE LUCA forse non ha capito che con queste trovate estemporanee i voti per la presidenza della regione li perde non li guadagna.

    18
    19
  3. CappelloDiPaglia 18 Gennaio 2022 10:17

    Ma due anni fa non manifestava agli imbarchi per il motivo opposto? Bah… Degno erede (ed amico) di Cuffaro, di cui sappiamo tutti in cos’era invischiato e che fine ha fatto! E comunque… Vuoi transitare? Vaccinati!

    21
    16
  4. Sono tifoso juventino. Ricordo che Conte si è dimesso dalla Juve perché voleva acquistato Quadrato. Una volta che Conte ha lasciato la Juve lui ha fatto il suo percorso di allenatore ed io tifo Juve.Se Cateno si è dimesso io tifo Messina e lui fa il suo percorso da politico.

    16
    6
  5. BÈH,aveva detto a sua madre ,durante una delle sue dirette ,di volersi mettere a DIETA😏” rimproverandola” di non fargli la pasta quando mangiava da lei ..😳……e uno SCIOPERO DELLA FAME fa al caso suo 😏……. dopodiché che farà se non se lo filano🤔?????? Si incatenerà al molo?????Attraverserà lo STRETTO a nuoto?🤔e pensare che MARIO lo rassicurava per gli EVENTI e ora per cose più SERIE neanche gli risponde 😳😏🤔…..non ci sono più gli amici di una volta

    20
    13
  6. Grande solidarietà per questo Uomo!! Giusta la manifestazione pacifica per CANCELLARE lo schifo di questo “Governo”…

    8
    14
  7. Certo mi sembrava assurdo impedire il passaggio dello Stretto, adottando le giuste precauzioni, quando in fila in un qualsiasi supermercato o ufficio postale la gente si ammassa e ti arriva addosso, cosa che fa schifo a prescindere dalla pandemia.

    1
    1
  8. Ormai siamo al ridicolo! Ha ragione forse miccichè, anche se non sono un suo simpatizzante, che si tratta di azioni di marketing elettorale!

    2
    0

Rispondi a Rosaria Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007