118: accordo tra Asp e medici. Non chiudono i Pte di Scaletta e Falcone - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

118: accordo tra Asp e medici. Non chiudono i Pte di Scaletta e Falcone

Redazione

118: accordo tra Asp e medici. Non chiudono i Pte di Scaletta e Falcone

sabato 30 Novembre 2019 - 08:05
118: accordo tra Asp e medici. Non chiudono i Pte di Scaletta e Falcone

L'accordo entra in vigore dal 1 dicembre. Ecco cosa prevede

Accordo raggiunto tra l’Asp di Messina e i medici del servizio emergenza urgenza 118. I sindacati firmatari del contratto FIMMG e SNAMI hanno valutato positivamente il testo del piano straordinario aziendale predisposto per fronteggiare le gravi criticità del sistema dovute alla carenza di medici.

L’accordo

L’intesa entrerà cosi in vigore dal 1 dicembre. Dalla prossima settimana i professionisti in servizio sulle ambulanze potranno effettuare oltre le previste 168 ore contrattuali altre 48 ore di lavoro straordinario, una parte delle quali verranno remunerate con un incentivo economico.

Resta il medico a bordo

Resteranno così invariate tutte le ambulanze con medico a bordo dislocate sul territorio provinciale, e i medici continueranno a prestare servizio anche nei pronto soccorso degli ospedali delle aree disagiate, per tutelare l’emergenza a Lipari e Mistretta.

Salvi i presidi di Scaletta e Falcone

Relativamente alla paventata chiusura di alcuni Punti Territoriali di Emergenza (PTE), non verrà sospesa la presenza dei medici nei presidi di Scaletta Zanclea e di Falcone, così come era previsto dal 1 dicembre a seguito di una direttiva emanata dal Dirigente Generale dell’Assessorato alla Salute Ing. Mario La Rocca.

“Abbiamo presentato come ASP di Messina alla Regione una richiesta di deroga – dice il Direttore Generale Paolo La Paglia – per mantenere i PTE di Scaletta e di Falcone, in quanto operanti in territori con viabilità disagiata e notevole afflusso turistico; tale richiesta è stata valutata positivamente dall’Assessore Regionale alla Salute Razza, che ha invitato gli organi tecnici dell’Assessorato a rivalutare sulla base dei dati di attività la decisione di chiusura.In attesa di questo riesame abbiamo concordato con lo stesso Dirigente Generale Mario La Rocca di mantenere anche dal 1 dicembre la presenza dei medici dell’emergenza urgenza nei due PTE di Scaletta e Falcone.”

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007