8 marzo. Anche a Messina gerbere gialle in dono alle ospiti delle case di riposo - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

8 marzo. Anche a Messina gerbere gialle in dono alle ospiti delle case di riposo

Emanuela Giorgianni

8 marzo. Anche a Messina gerbere gialle in dono alle ospiti delle case di riposo

domenica 07 Marzo 2021 - 08:00
8 marzo. Anche a Messina gerbere gialle in dono alle ospiti delle case di riposo

“Un raggio di sole per donne mai più sole”: al via la campagna promossa da Unione Induista Italiana e FederFiori alle ospiti di 30 RSA di Catania, Siracusa, Messina e Agrigento

Assomigliano al sole le gerbere gialle e per la Festa della donna, anche in Sicilia, saranno donate alle ospiti di trenta RSA (residenze sanitarie assistite) e case-famiglia di Catania, Messina, Siracusa, Agrigento, grazie a una iniziativa a carattere nazionale dell’Unione Induista Italiana in collaborazione con FederFiori Commercio.

Un raggio di sole

Lo slogan è “Un raggio di sole per donne mai più sole” e a riceverlo – tra domenica 7 e lunedì 8 marzo – saranno le donne per lo più anziane con problemi di salute e spesso senza una rete familiare intorno: un luminoso segno di riconoscenza e vicinanza a chi vive in condizioni di disagio – fisico, mentale o sociale – nel giorno in cui in tutto il mondo si celebra la Festa della Donna.

In tutta Italia sono circa 150 tra fioristi e sindacati provinciali Federfiori-Confcommercio che hanno deciso di aderire alla campagna consegnando i vasi di gerbere gialle con un messaggio di auguri per la Festa della donna. Nel rispetto delle normative anti Covid e delle signore ricoverate nelle Rsa, i fiori verranno consegnati all’esterno delle strutture agli operatori preposti che poi li recapiteranno alle ospiti.

Un sorriso che si accede

“Un sorriso che si accende è per noi l’augurio più bello – commenta Svamini Hamsananda Ghiri, vicepresidente dell’Unione Induista Italiana, ideatrice della iniziativa- questo non è solo il messaggio che le ospiti riceveranno insieme alla gerbera gialla, ma la sintesi di un pensiero più profondo, l’insegnamento gandhiano, secondo il quale l’azione benefica fatta al prossimo trasforma non solo se stessi ma il mondo intero. Con questa iniziativa realizzata grazie alla collaborazione di FederFiori abbiamo voluto portare la nostra vicinanza e riconoscenza alle donne che in questo momento vivono in condizioni di difficoltà, lontane dai loro affetti più cari, dalla loro casa, da quella che prima era loro quotidianità” ha concluso Hamsananda Ghiri.

Federfiori-Confcommercio insieme all’Unione Induista Italiana vuole rendere omaggio alle donne ricoverate nelle case di riposo – commenta il presidente di Federfiori-Confcommercio, il catanese Rosario Alfino – L’importanza delle donne va sempre ricordata, anche con un fiore, per donare un sorriso attraverso la bellezza, la semplicità e la luminosità di una gerbera gialla che rappresenta un’immagine perfetta nella forma e nel colore la luce del sole”.

Il convegno online

In occasione dell’8 marzo, inoltre, l’Unione Induista organizza un convegno on line dal titolo “Oltre ogni età. Tradizione ed empowerment femminile nella società di oggi”.

“La meta che vogliamo raggiungere, anche attraverso questi incontri, non è l’affermazione del femminile che si equipari a modelli mainstream di pensiero, di comportamento e di potere maschili, quanto la possibilità di veder riconosciuta la libertà di essere donne nella ricchezza della diversità”, conclude Hamsananda Ghiri.

A Messina

Il presidente provinciale di Federfiori-Confcommercio Messina Paolo Tomasello ha manifestato la gioia di partecipare all’iniziativa: “Desidero ringraziare i fioristi messinesi e le case di cura che hanno con entusiasmo e consueto spirito di solidarietà accolto l’invito. L’iniziativa, a nostro avviso, rappresenta un gesto di dovuta riconoscenza verso queste meravigliose donne, veri e propri pilastri di altruismo sociale. Poter regalare un sorriso a chi rappresenta, anche silenziosamente, le nostre radici riempie i nostri animi”.

Le RSA

Le residenze sanitarie assistite di Messina che riceveranno le gerbere gialle sono:

Il Sorriso di Messina, Via Ugo Bassi, 128

Il Sorriso di Villafranca Tirrena, Via Dante Alighieri, 70

Il Sorriso di Orto Liuzzo, Via Marina, 6

Il Sorriso di Milazzo, Via Acqueviole, 48

Katia residence, Via San Jachiddu n. 240 Messina

Come d’incanto, Via I settembre n. 73

Opus Residential, Via Palermo 5


Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x