A S. Teresa la disabilità è un valore aggiunto, 3 giorni di festa contro ogni barriera. INTERVISTE - Tempo Stretto

A S. Teresa la disabilità è un valore aggiunto, 3 giorni di festa contro ogni barriera. INTERVISTE

Carmelo Caspanello

A S. Teresa la disabilità è un valore aggiunto, 3 giorni di festa contro ogni barriera. INTERVISTE

giovedì 07 Novembre 2019 - 18:59
A S. Teresa la disabilità è un valore aggiunto, 3 giorni di festa contro ogni barriera. INTERVISTE

Eventi ricreativi e gastronomici. L'iniziativa (in programma 1,2 e 3 dicembre) si concluderà con un dibattito al Palazzo della Cultura in occasione della Giornata mondiale della disabilità

Danilo Rizzo
Intervista a Danilo Rizzo,
presidente dell’Associazione culturale Vitulia experience
Annalisa Miano
Intervista all’assessore ai Servizi sociali Annalisa Miano

.

di Carmelo Caspanello

S. TERESA – La disabilità vista non come un problema bensì come valore aggiunto. Senza barriere fisiche e mentali, per realizzare appieno l’inclusione. S. Teresa celebra la Giornata mondiale della disabilità con una serie di eventi che si snoderanno in tre giornate (1, 2 e 3 dicembre). Saranno protagonisti gli studenti, dalla Primaria alle superiori, l’Amministrazione comunale e partner commerciali che hanno abbracciato il progetto.

Gli intervenuti alla conferenza stampa in municipio

Domenica 1 dicembre si comincerà alle 9 in piazza Stracuzzi con la marcia “IncontriAmoci” e si proseguirà con la Santa Messa nella chiesa di Portosalvo. Alle 11,30 la Fiera del dolce in piazza Portosalvo. Alle 14 sarà aperto il Parco commerciale con attività gastronomiche, ricreative e giochi per bambini. Alle 17 “Meraviglioso”: solidarietà tra ballo, sport e musica. Si concluderà alle 20 con “Tribute band in concerto” (Negramaro).

Gli appuntamenti pomeridiani saranno realizzati con la collaborazione di Carmen Saglimbeni, una giovane impegnata professionalmente nella sua attività commerciale e da sempre sensibile ai temi sociali.

Sarà un pomeriggio intenso, al quale interverranno numerose associazioni che operano sul territorio al fianco dei disabili: Dispari onlus, Penelope, Aipd Milazzo, Onlus autismo.

Lunedì 2 dicembre al Palazzo della Cultura (Villa Crisafulli-Ragno), alle 9, saranno presentati i lavori realizzati dagli alunni delle quarte classi della Direzione didattica in collaborazione con gli artisti dell’Associazione culturale Caffè d’arte il paese di fronte al mare.

Alle 16 saranno presentati i lavori dei ragazzi della scuola “Cipia” di S. Teresa. Si proseguirà alle 18 con gli studenti del Comprensivo.

Interventi e testimonianze, un dibattito chiuderà la tre giorni

Martedì 3 dicembre alle 9, sempre a Villa Ragno, dibattito su disabilità ed inclusione con interventi e testimonianze insieme agli studenti dell’Istituto d’Istruzione superiore Caminiti-Trimarchi e dell’Istituto Santa Marta di S. Teresa di Riva.

L’iniziativa “IncontriAmoci” è stata presentata al Comune nel corso di una conferenza stampa alla quale sono intervenuti tra gli altri l’ideatore, Danilo Rizzo (presidente dell’Associazione culturale Vitulia experience), l’assessore ai servizi sociali Annalisa Miano, il sindaco ed il suo vice, Danilo Lo Giudice e Gianmarco Lombardo, la presidente del Consiglio Mimma Sturiale, la consigliera comunale Mariella Di Bella, la presidente dell’associazione “Caffè d’arte” Melina Patané e Carmen Saglimbieni. Stanno inoltre collaborando all’organizzazione Fabrizio Sergi e Domingo Crisafulli.

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007