Animali sfrattati per far spazio ad una Chiesa Mormone - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Animali sfrattati per far spazio ad una Chiesa Mormone

Veronica Crocitti

Animali sfrattati per far spazio ad una Chiesa Mormone

venerdì 25 Ottobre 2013 - 13:38

Alle 9.00, dinnanzi al cancello in via Mirulla, erano tutti pronti per lo sgombero dell'allevamento abusivo. I cani sono stati dati in affidamento ad associazioni mentre le galline sono state spostate in un altro terreno in attesa di una migliore sistemazione. E lì dove sorgeva la casa abusiva degli animali, a breve vi sarà una Chiesa Mormone.

Cani, conigli, qualche pollo ed una cinquantina di galline, tutti abusivi e, da stamani, anche sfrattati per far spazio alla probabile costruzione di una Chiesa Mormone.

La strana vicenda risale ha come protagonisti un messinese, l’Ente Patrimoniale della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni ed un terreno di Contrada Mirulla a Pistunina.

Tutto prese avvio quando, qualche anno fa, il messinese decise di impadronirsi abusivamente del pezzo di terra della viuzza sulla SS 114 ed allestirvi il suo piccolo allevamento abusivo.

Nel 2012, però, diverse segnalazioni ed un controllo dell’Asp-Messina Dipartimento di Prevenzione Veterinario avevano messo in luce la situazione di degrado e di cattive condizioni degli animali.

Il Sindaco di allora, Giuseppe Buzzanca, stabilì dunque l’emissione di un’ordinanza di sgombero anche se, nell’arco dell’ultimo anno e mezzo, il messinese non ottemperò mai alla richiesta. Per quanto gli riguardava, quegli animali lì erano e lì potevano restare.

O almeno fino a stamattina quando, all’orario stabilito, si sono tutti presentati dinnanzi al cancello di Contrada Merulla per eseguire e veder portate a termine le operazioni di sgombero. Presenti gli avvocati di parte e controparte, l’ufficiale giudiziario, gli ispettori di Asp-Messina Dipartimento di Prevenzione Veterinaria ed il servizio di accalappiamento del Comune di Messina.

Sono bastate pochissime ore: il cancello di Contrada Mirulla è stato forzatamente aperto, gli animali sono stati trasportati via e il terreno è stato sgomberato.

Veronica Crocitti

@Vcrocitti

Tag:

2 commenti

  1. Siamo al ridicolo. Come si fa a parlare di “animali abusivi”?

    0
    0
  2. Il vecchietto che aveva questi animali ecc.. Coltivava quel terreno da 35 anni…

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x