Acr Messina, vittoria per 3-1 nel test contro il Modica - Tempostretto

Acr Messina, vittoria per 3-1 nel test contro il Modica

Simone Milioti

Acr Messina, vittoria per 3-1 nel test contro il Modica

domenica 14 Agosto 2022 - 08:45

La sfida del Vincenzo Barone è servita a mister Auteri per provare il suo 3-4-3 e valutare la condizione di tutti: "Ho visto cose buone e un buon approccio"

MODICA – Il Messina è stato impegnato al Vincenzo Barone nel terzo test amichevole della sua pre-stagione, quarto se si considera l’allenamento congiunto contro una squadra locale nella settimana di ritiro romana. Gli uomini di mister Gaetano Auteri tornati in Sicilia, dopo le buone prestazioni contro Messana (5-0) e Città di Taormina (4-0), espugnano anche il campo del Modica, squadra di Eccellenza che milita nel girone B, col risultato di 3-1.

Non sottolinea molto il punteggio l’allenatore biancoscudato, “sono partite dove si prendono indicazioni e servono ad avvicinarsi al campionato” minimizza. “Si tireranno le somme più avanti, adesso è giusto dare l’opportunità a tutti”. E infatti Auteri schiera un 3-4-3 iniziale che vede Lewandowski tra i pali, difesa con Berto, Trasciani, Filì. Centrocampo con Versienti a destra e Konate a sinistra, in mezzo a smistare i palloni Fofana e Fiorani. Tridente offensivo con Grillo, Balde e Catania. Al termine del primo tempo il Messina è avanti grazie alle reti di Balde (20’) e Catania (37’).

Auteri dopo Modica: “Spazio per tutti”

“Abbiamo alternato tutti, in questo momento va bene così”, ha commentato il mister che in panchina a disposizione aveva: Fusco, Fazzi, Angileri, Zuppel, Napoletano, Piazza, Curiale, Marino, Matese, Celic più i primavera Nicosia e D’Amore. Indicativo come non fossero in panchina Tiago Gonçalves e Lorenzo Simonetti, che sembrano destinati a lasciare il Messina.

Il tecnico nel secondo tempo ha fatto entrare tra gli altri Zuppel, autore del terzo gol al 38′ del secondo tempo, e anche l’ultimo arrivato Curiale e l’altro esterno offensivo Piazza. “Più avanti si tireranno le somme di quello che abbiamo fatto. In alcuni momenti ho visto buone cose, al di là di tutto le gambe adesso non stanno bene al di là degli avversari, dei cambi, del campo e dell’avversario”, ha detto sempre Auteri dopo il test.

“Dobbiamo valorizzare i giovani, crescere e fare un buon campionato, intanto ho visto un buon approccio” conclude Auteri, che alla mezz’ora del secondo tempo ha visto la squadra subire la prima rete della stagione, anche se non ufficiale, quando alla mezz’ora del secondo tempo Pandolfo, su rigore, ha segnato la rete della bandiera per il Modica. Adesso qualche giorno di riposo per la squadra che tornerà ad allenarsi martedì 16 agosto.

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007