Al via la sesta edizione del Festival InCanto Mediterraneo - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Al via la sesta edizione del Festival InCanto Mediterraneo

Redazione

Al via la sesta edizione del Festival InCanto Mediterraneo

mercoledì 03 Luglio 2019 - 07:50
Al via la sesta edizione del Festival InCanto Mediterraneo

Risale al 2009 la prima edizione del Festival Corale Internazionale Incanto Mediterraneo. A idearlo il Direttore Artistico Francesco Saverio Messina e l’Ass. Corale Cantica Nova, oggi il più rilevante del centro sud Italia. In questi anni la kermesse biennale ha ospitato cori provenienti da ogni parte del mondo: Estonia, Slovenia, Filippine, Russia, Bulgaria, Lituania, Taiwan Repubblica di Cina, SpagnaTurchia, Polonia, Bielorussia, Finlandia, Nigeria, Lettonia e da diverse Regioni d’Italia. 

La VI edizione ospiterà Australia, Grecia, Svizzera, Slovacchia che parteciperanno quest’anno per la prima volta al Festival milazzese. Insieme a loro Lituania, Russia, Slovenia, Polonia e Italia. Il tema della prossima edizione sarà il mare, lo stesso che circonda il comprensorio di Milazzo, da ponente a levante, e attornia il Castello, suggestiva location dell’evento. Protagonisti saranno come sempre i circa 500 coristi provenienti da ogni parte del mondo che, dopo accurata selezione, sono stati ammessi alla VI edizione del Festival InCanto Mediterraneo. 

La giuria

Di respiro internazionale anche la giuria. Presieduta dal direttore di coro tedesco Werner Pfaff, sarà composta da: Elaine Hagenberg compositrice americana, John Ratledgecompositore e direttore di coro americano, Silvana Noschese direttore di coro, sociologa e docente di storia della musica, Roberta Paraninfo pianista, direttore di coro e docente di Conservatorio, Carmelo Chillemicompositore e docente di composizione al Conservatorio, Sabrina Simoni pianista, didatta e direttore del Piccolo coro dell’Antoniano.

Il programma

·     Le prime due serate di Domenica 7 e Martedì 9 Luglio saranno dedicate alla Rassegna non competitiva. Anche quest’anno sarà tematica e si svolgerà nello spazio antistante il Duomo Antico del Castello. La prima dedicata alla Musica Profana (rinascimentale, barocca, contemporanea XX e XI sec.). La seconda al Pop e Folk di qualsiasi genere e periodo.

·     Giovedì 11 luglio il Bastione di Santa Maria sarà lo scenario della sezione Concorso di Musica Sacra. Prevista un’unica prova e un programma da realizzare esclusivamente “a cappella”.

· Venerdì 12 e Sabato 13, spazio alla competizione principale per l’assegnazione del Trofeo InCanto Mediterraneocon cerimonia finale di premiazione.

Non solo musica ad InCanto Mediterraneo

InCanto Mediterraneo rappresenta da sempre un palco privilegiato per promuovere non solo la musica in tutte le sue forme. Spazio anche per la bellezza e la cultura di Milazzo rivolte ad un pubblico prevalentemente internazionale. La VI edizione del Festival sarà anche veicolo di messaggi importanti: inclusione, valorizzazione culturale, salvaguardia ambientale.

Quest’anno, per festeggiare i 10 anni dall’ideazione, oltre alla rassegna e al concorso corale veri e propri, il Festival proporrà un programma ancora più ricco e trasversale. Eccone i dettagli:

Musica e Teatro

·     Martedì 9 ospite speciale il cast di “Forever, il Musical” per un medley tratto dall’opera “Dear Evan Hansen”a cura dell’associazione “Buona la Prima” di Milazzo. Il colossal parla soprattutto ai più giovani dell’uso a volte sconsiderato di internet e social network e di temi delicati quali la depressione giovanile.

· La suspense della serata finale di premiazione – Sabato 13 luglio – sarà invece accompagnata dalle coinvolgenti note di Salvatore Crisafulli alla Fisarmonica e Giuseppe Gianforte al Clarinetto.

Arte e Sicilia

· Mostra “Mediterranean…. I colori della Sicilia” di Salvo Currò dal 6 al 14 Luglio nel Duomo Antico. L’internazionale artista milazzese – le cui opere, dopo aver attraversato l’Italia, sono arrivate e Bruxelles e Berlino, per poi oltrepassare anche l’Oceano animando mostre a Los Angeles e negli U.S.A. – farà conoscere negli incantevoli spazi del Castello la sua arte pittorica dall’inconfondibile codice stilistico: un tratto veloce a china, quasi una foto di angoli e scorci dell’isola, che poi si animano con i colori e i giochi di luce in acquerello. Protagonista indiscussa è la nostra Sicilia con pupi, carretti, teste di moro, paladini e altri immagini tradizionali ma anche la sua natura con i vivaci e inconfondibili colori e la rappresentazione dei tanti pesci che popolano il Mare Nostrum.

Storia e cultura di Milazzo

· Mostra fotografica “Milazzo è fatta a scale” a cura di Italia Nostra dal 6 al 14 Luglio nella Cripta del Duomo Antico.

Un emozionante percorso visivo racconterà per immagini le scale e i percorsi della città, cercando di coglierne la memoria e il presente, alla scoperta di una delle aree urbane più pregevoli di Milazzo che si vorrebbe recuperata e valorizzata.

Educazione ambientale

·     InCanto Mediterraneo ha adottato “Siso”, il capodoglio ritrovato nel 2017 nel mare delle Eolie impigliato in una rete illegale. L’animale è divenuto protagonista del progetto che ne porta il nome promosso dal biologo Carmelo Isgrò. In collaborazione con il Museo della Fauna dell’Università degli Studi di Messina, Isgrò ne ha analizzato il corpo intriso di plastica e altri detriti. Recuperando le ossa, gli ha donato di fatto una seconda vita. Grazie ad un’importante raccolta fondi, “Siso”, è esposto nel Bastione di Santa Maria all’interno del Castello. Il capodoglio sta diventando un importante veicolo di sensibilizzazione sui temi di educazione ambientale e protezione del mare. Temi a cui anche il Festival contribuirà a dare meritata risonanza.

Articoli correlati

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007