Aliscafo più treno, finalmente il biglietto unico. Ma per prenotare... - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Aliscafo più treno, finalmente il biglietto unico. Ma per prenotare…

Marco Ipsale

Aliscafo più treno, finalmente il biglietto unico. Ma per prenotare…

sabato 23 Marzo 2019 - 08:00
Aliscafo più treno, finalmente il biglietto unico. Ma per prenotare…

Chi sceglie questa soluzione deve inserire come stazione di partenza o di arrivo Villa San Giovanni, non Messina Centrale né Messina Marittima. E già da Milazzo o Taormina non si può più fare

MESSINA – “Da oggi puoi acquistare il biglietto Bluferries Messina – Villa S. Giovanni o viceversa insieme al biglietto del treno”. L’annuncio è ben visibile sulla home di Trenitalia. Finalmente diventa possibile comprare un biglietto unico per un viaggio da Messina verso il resto d’Italia, sfruttando le coincidenze tra aliscafi e treni, disponibili a partire dallo scorso dicembre.

“Per ogni viaggio da/verso la Sicilia o Villa San Giovanni, dopo aver scelto il treno, potrai selezionare il biglietto di corsa semplice per le Navi Veloci Bluferries al costo di 2,50€ e acquistare il tuo viaggio in un’unica soluzione” – prosegue la nota.

SCEGLIERE STAZIONE VILLA SAN GIOVANNI

A parte la scritta al contrario sulla Madonnina, nella foto a corredo, si è decisa una soluzione bizzarra per far scegliere quest’opzione. In pratica chi vuol andare da Messina a Roma, ad esempio, con aliscafo più freccia, sul sito di Trenitalia non deve cercare come stazione di partenza Messina Centrale o Marittima ma Villa San Giovanni, idem al ritorno come stazione di arrivo. Solo in un secondo momento, dopo aver scelto la soluzione Villa – Roma o Roma – Villa, si potrà scegliere l’opzione “completa il tuo viaggio”, aggiungendo il biglietto Bluferries. Viene esclusa, così, sia la possibilità di prenotare con “postoclick” sia quella di usare un “bonus/credito o una carta regalo”.

Se, invece, si inserisce come stazione di partenza o arrivo Messina Centrale o Messina Marittima non apparirà l’opzione aliscafo Bluferries ma solo un carrello col simbolo di divieto e la scritta “le stazioni di partenza appartengono ad una zona inibita alla vendita”. Logica avrebbe voluto la possibilità di comprare con stazione Messina Marittima, che così avrebbe acquisito un senso che oggi non ha, vista l’assenza di soluzioni acquistabili.

NIENTE BIGLIETTO UNICO DA MILAZZO O TAORMINA

Altri esempi: per Milazzo – Roma, Trenitalia porta come soluzione una partenza alle 12.36 e arrivo alle 20.23, con cambio a Salerno tra le 18.37 e le 18.48, ritardi permettendo. Non riporta, invece, la soluzione che permette di arrivare allo stesso orario ma partendo ben un’ora e 24 minuti dopo, alle 14, con arrivo a Messina alle 14.33, aliscafo Bluferries delle 15 e Frecciargento delle 15.37 da Villa, senza cambio a Salerno. Idem da Taormina con partenza alle 12.20 invece che alle 13.19. In questo caso, niente biglietto unico. Chi vuole optare per questa soluzione, deve acquistare addirittura tre biglietti: due Trenitalia (Milazzo/Taormina – Messina e Villa – Roma) e poi un altro per l’aliscafo Bluferries, sul sito della compagnia oppure al porto di Messina.

Il biglietto unico, a questo punto, non è utile per tutti i siciliani ma solo per i messinesi di città, per i quali, nel concreto, cambia poco. Basta ricordarsi di inserire Villa San Giovanni invece che Messina. Ciò che diventa importante, invece, a maggior ragione col biglietto unico, è che le coincidenze siano garantite davvero, ad esempio in caso di ritardo.

LE COINCIDENZE IN CASO DI RITARDO

Di recente, ad esempio, è capitato che il Freccia in arrivo a Villa alle 22 abbia portato più di 20 minuti di ritardo e l’aliscafo delle 22.20 per Messina sia partito lo stesso senza aspettare, praticamente vuoto, mentre chi è sceso dal treno ha dovuto rifare la vecchia trafila fino agli imbarcaderi privati. Un controsenso, visto che l’aliscafo delle 22.20 è stato previsto proprio a tale scopo. D’accordo che Bluferries e Trenitalia sono due società diverse ma fanno pur sempre parte dello stesso gruppo. E’ possibile che, dopo il biglietto unico, ci sia finalmente un servizio adeguato alle necessità dei passeggeri?

(Marco Ipsale)

Tag:

3 commenti

  1. Maurizio Ciriaco 23 Marzo 2019 23:17

    bisogna che gli aliscafi funzionino anche a notte fonda….

    1
    0
  2. Cristian Giubileo 1 Aprile 2019 13:19

    Buongiorno volevo dire che invece tra regionali più aliscafo si può fare. Se ad esempio si mette la tratta Gioia Tauro Brolo Ficara ti dà l’opzione da acquistare regionale aliscafo regionale e di da la possibilità di acquistare il biglietto bluferries direttamente. Non capisco perché con le frecce o intercity non ti da questa possibilità.

    0
    0
  3. Cristian Giubileo 1 Aprile 2019 13:45

    Buongiorno rettifico in parte il mio precedente commento. In alcuni casi si può fare anche con le frecce. Per esempio se metti partenza da Roma destinazione Pace del Mela ti fa acquistare il biglietto compreso di aliscafo. Invece Roma Milazzo no si vede che il sistema è impostato sul tragitto più comodo per l’utente cioè l’imbarco del treno sulla nave tramite i vari intercity diretti.

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x