Parco dei Peloritani, l'Udc: "E' un colpo di mano di fine legislatura" - Tempostretto

Parco dei Peloritani, l’Udc: “E’ un colpo di mano di fine legislatura”

R.Br.

Parco dei Peloritani, l’Udc: “E’ un colpo di mano di fine legislatura”

R.Br. |
giovedì 08 Giugno 2017 - 07:10

Il coordinamento provinciale dell'Udc si schiera per il no alla proposta, all'attenzione dell'Ars di istituire il Parco.

Anche il Coordinamento provinciale dell’Udc di Messina, si dichiara contrario alla proposta di costituzione del Parco dei Peloritani, aggiungendo il suo no a quelli, trasversali, emersi nei giorni scorsi, con l’incontro promosso dal deputato regionale Nino Germanà e condiviso dai colleghi dell’Ars Franco Rinaldi e Santi Formica. Successivamente anche i deputati regionali Bernardette Grasso e Marcello Greco hanno deciso di ritirare la firma all’emendamento presentato da Filippo Panarello per l’istituzione del Parco.

In una nota a firma del coordinatore provinciale Giovanni Frazzica anche l’Udc si unisce alle iniziative per dire No al Parco, posizione emersa a conclusione di una riunione del coordinamento.

“A nostro parere occorre fare una seria analisi su quelle che sono le priorità del territorio e verificare se tra queste rientra un eventuale nuovo Parco. E’ indispensabile effettuare a priori consultazioni con tutti i soggetti potenzialmente interessati nonchè ragionare su Statuto e perimetratrazioni e considerare scopi, obiettivi ed eventuali ricadute: turistiche, occupazionali ed economiche. Alla luce di tali considerazioni appare pertanto chiaro che una operazione seria, quale la creazione di un parco, su un’area vasta e di grande pregio ambientale, quale è quella dei Peloritani, non può essere realizzata con un colpo di mano di fine legislatura e gestita da un Governo regionale che non sembra godere di una splendida forma. Ci rendiamo disponibili ad aprire un tavolo per un confronto ampio ed approfondito con tutte le forze politiche, i sindaci del territorio, le associazioni e gli operatori sulle priorità del territorio e sulla salvaguardia dell’ambiente, evitando comunque le tentazioni di prendere delle pericolose scorciatoie all’insegna di un ambientalismo di facciata”.

R.Br

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007