Ambiente, l'assessore Pierobon a Messina. Visita agli impianti da finanziare - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Ambiente, l’assessore Pierobon a Messina. Visita agli impianti da finanziare

Carmelo Caspanello

Ambiente, l’assessore Pierobon a Messina. Visita agli impianti da finanziare

giovedì 27 Febbraio 2020 - 17:07
Ambiente, l’assessore Pierobon a Messina. Visita agli impianti da finanziare

Il rappresentante del governo regionale sarà accompagnato dall'assessore comunale ai rifiuti Dafne Musolino. Alle 12, 30 incontro in municipio con il sindaco De Luca

MESSINA – Visita istituzionale domani (venerdì) a Messina, dell’assessore regionale dell’Energia Alberto Pierobon. Accompagnato da Dafne Musolino, assessore comunale ai rifiuti e dai tecnici comunali, Pierobon prenderà visione dello stato di attuazione del progetto Mise del piede dell’ex discarica di Portella Arena, importante intervento di mitigazione del danno ambientale. All’esame dell’assessore regionale gli interventi per la definitiva messa in sicurezza del sito.

L’esponente del governo regionale ispezionerà anche gli altri siti di bonifica per i quali il Comune di Messina ha avanzato istanza di finanziamento: l’impianto di depurazione di Mili ed il sito per la prossima realizzazione dell’impianto del trattamento della frazione umida del rifiuto.

Pierobon arriverà a Portella Arena alle 10, 45. Alle 11,20 si recherà a Pace, all’impianto di selezione della frazione secca e al deposito temporaneo di percolato. La visita proseguirà a mezzogiorno nella zona Falcata. Alle 12, 30 l’assessore incontrerà il sindaco Cateno de Luca a Palazzo Zanca e la professoressa Lucrezia Lorenzini dei Lions. I sopralluoghi proseguiranno alle 14 nell’area Ex Sanderson e si concluderanno alle 14, 30 nell’impianto di Mili.

“La presenza dell’esponente del governo regionale – ha sottolineato l’assessore Musolino – sarà l’occasione per illustrare la strategia attuata dal Comune di Messina per la gestione del ciclo dei rifiuti che ha comportato il raggiungimento della quota del 30 per cento della raccolta differenziata. Ciò ci ha consentito finalmente di uscire dalla black list dei Comuni siciliani inquinanti (dove capofila sono proprio le altre città metropolitane di Catania e Palermo) e attestarci tra i Comuni che stanno concretamente attuando una efficiente politica di gestione del ciclo dei rifiuti”.

Articoli correlati

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007