Giardini Naxos. Torrente Sirina a rischio esondazione, il sindaco chiede l'intervento del prefetto - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Giardini Naxos. Torrente Sirina a rischio esondazione, il sindaco chiede l’intervento del prefetto

Carmelo Caspanello

Giardini Naxos. Torrente Sirina a rischio esondazione, il sindaco chiede l’intervento del prefetto

lunedì 23 Novembre 2015 - 10:51
Giardini Naxos. Torrente Sirina a rischio esondazione, il sindaco chiede l’intervento del prefetto

Il primo cittadino “seriamente preoccupato" in seguito al crollo di alcuni tratti della pista che costeggia il greto" e che ostruisce il decorso delle acque

Il recente crollo di alcuni tratti della pista che costeggia il torrente Sirina tiene in apprensione il sindaco di Giardini Naxos, Nello Lo Turco. Il primo cittadino, che si è detto “seriamente preoccupato”, ha chiesto l’intervento del prefetto, Stefano Trotta, al quale ha inviato una lettera ed una serie di documenti. Lo Turco sostiene che le condizioni del greto vadano ripristinate urgentemente ma è stata negata l’autorizzazione ad intervenire. Da qui la decisione di “declinare qualsiasi responsabilità su quello che potrebbe accadere riguardo a danni a uomini e cose”. Il sindaco ha scritto al prefetto che “secondo pareri di geologi, il muro d’argine crollato, ruotato su se stesso, potrebbe rappresentare un serio ostacolo al naturale deflusso delle acqua e causare possibili esondazioni del torrente”. Alla missiva sono stati allegati atti, verbali e delle note con le quali i cittadini si dicono allarmati per la delicata situazione.

Le controversie del Comune con il Genio civile sono anche legate anche ad una lingua di terra che costeggia il torrente Sirina dalla quale si snoda una strada d’accesso che permetterebbe ad alcuni residenti di raggiungere le proprie abitazioni. Ma questa arteria è ritenuta pericolosa al punto che il Genio civile ha chiesto al Comune di rimuovere l’asfalto ripristinando lo stato dei luoghi. Tornando alla parte di pista adiacente il greto che è crollata, il sindaco Lo Turco chiede adesso l’intervento del prefetto al fine di trovare una soluzione immediata per risolvere il problema. Nelle scorse settimane la situazione, nel suo complesso, era stata dibattuta nel corso di una Conferenza dei servizi alla quale hanno preso parte tutti gli enti interessati. Non sono mancate le visioni discordanti, ma ad avviso del primo cittadino non ci sarebbero problemi insormontabili al punto da impedire l’intervento di messa in sicurezza del Sirina.

Carmelo Caspanello

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x