Argento (M5S) replica a De Luca: "E' tutta una buffonata" - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Argento (M5S) replica a De Luca: “E’ tutta una buffonata”

Francesca Stornante

Argento (M5S) replica a De Luca: “E’ tutta una buffonata”

martedì 07 Gennaio 2020 - 10:40
Argento (M5S) replica a De Luca: “E’ tutta una buffonata”

In attesa di una risposta unitaria del gruppo del Movimento 5Stelle arriva la secca risposta del capogruppo Andrea Argento alla lettera del sindaco De Luca

Nel fermento di questi primi giorni dell’anno a Palazzo Zanca, pian piano si stanno moltiplicando le reazioni alla nuova “sfida” lanciata dal sindaco Cateno De Luca per questo 2020. In questo momento cresce il coro del no. De Luca ha dato tempo ad ogni singolo consigliere di rispondere nel merito della lunga lettera di 48 pagine entro il 9 gennaio. Ma i commenti che si stanno registrando delineano un quadro già abbastanza netto.

«E’ una buffonata»

Dura la replica del capogruppo del Movimento 5Stelle Andrea Argento: «E’ tutta una buffonata inventata dal Sindaco per mantenere alta l’attenzione su di se da parte della città, mettere pressione sul civico consesso ed avere qualche arma per tenere sotto scacco alcuni Consiglieri. La stupidità è andargli dietro e dare importanza ad un documento ridicolo ed a tratti farneticante dove si ripetono sempre le stesse cose da 18 mesi a questa parte».

Per Argento non ci sono elezioni all’orizzonte, come il sindaco ha paventato se non si dovesse trovare l’accordo che cerca sugli atti che sancirebbero la strategia del “cambio di passo”. «Sono solo inventate da Cateno detto De Luca per i suoi fini politici che dovrebbero essere ormai ampiamente smascherati.  Determinate richieste fanno solo ridere e sono semplicemente irricevibili. Oltretutto, in una città normale, farebbero indignare l’intera cittadinanza che dovrebbe essere stanca di boutade, proclami, video su Facebook e commedie varie».

Controllori e controllati


Argento è perentorio: «Ciò che devono capire tutti è che il Consiglio controlla e l’Amministrazione deve essere controllata, non il contrario. Non si può ribaltare questo in Democrazia. Serve modificare il Regolamento e ci lavoreremo, ma non nella direzione che dice il Sindaco, bensì esattamente l’opposto, proprio perchè sono loro che devono dare risposte a noi e correre, scappare, fiondarsi a darci tutte le spiegazioni delle azioni che svolgono e non il contrario.


Se non gli piace quanto dico, proporrò e metterò in atto, si dimetta subito come gli chiedo di fare da tempo a lui ed a diversi suoi Assessori che hanno dato ampie prove delle loro difficoltà. Sembrano invece incollati alla poltrona e per nasconderlo, puntano il dito sugli altri con sceneggiate degne delle migliori telenovela».

Articoli correlati

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

Un commento

  1. tu e il tuo gruppo politico… alle prossime elezioni… sia nazionali, che siano regionali, o comunali.. stanne certo.. che sparirete dalla faccia delle terra

    4
    3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007