Atm lancia gli abbonamenti per bus e parcheggi: ecco tutti i nuovi prezzi - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Atm lancia gli abbonamenti per bus e parcheggi: ecco tutti i nuovi prezzi

Francesca Stornante

Atm lancia gli abbonamenti per bus e parcheggi: ecco tutti i nuovi prezzi

sabato 10 Ottobre 2020 - 08:15

Nuovi abbonamenti per viaggiare a bordo dei mezzi Atm a Messina. E novità anche per i parcheggi Zaera e Cavallotti

Dopo i tanto discussi aumenti dei prezzi dei biglietti per viaggiare su bus e tram, arrivati insieme alla nuova Atm spa, adesso l’azienda lancia una campagna abbonamenti. E lo fa con un messaggio: “abbonarsi al Tpl è economicamente vantaggioso”. L’Atm di Messina ha previsto agevolazioni per chi decide di sottoscrivere gli abbonamenti per spostarsi in città con autobus e tram. La politica tariffaria adottata dall’Azienda Trasporti di Messina in tema di abbonamenti punta ad invogliare i cittadini a lasciare l’auto a casa e muoversi con i mezzi pubblici. 

I prezzi

Ecco i prezzi per abbonarsi al Tpl (trasporto pubblico locale): l’abbonamento mensile per tutte le linee ha un costo di 35 eurol’abbonamento trimestrale (tutte le linee) costa 90 eurol’abbonamento annuale (tutte le linee) costa 250 euro. Chi si abbona al Tpl può peraltro usufruire di un ulteriore beneficio: parcheggiare gratuitamente all’interno del parcheggio Zaera, nelle cui vicinanze si trovano le fermate di autobus e tram. 

Abbonamenti speciali

Sempre in tema di abbonamenti, Atm Spa ha previsto agevolazioni speciali per pensionati, disoccupati e studenti. L’abbonamento mensile (tutte le linee) per pensionati sotto i minimi INPS e disoccupati iscritti nelle locali liste di disoccupazione ha un costo di 10 euro. L’abbonamento annuale studenti (tutte le linee), senza alcuna limitazione di giorni e orari, costa 80 euro. Gli studenti sono quindi liberi di spostarsi con i mezzi di Atm Spa per compiere qualsiasi attività, scolastica ed extra scolastica. L’Azienda Trasporti sottoscrive infine abbonamenti annuali individuali (tutte le linee) ad un costo di 150 euro con dipendenti (minimo 100 persone) di Enti pubblici e privati, scuole, sindacati, etc.

A spiegare la logica di questa politica degli abbonamenti è il presidente del Pippo Campagna: “Grazie alle tariffe applicate per gli abbonamenti al Tpl, i cittadini potranno beneficiare di un significativo risparmio, con il vantaggio di non doversi preoccupare di munirsi di biglietto prima di salire a bordo dei mezzi e di non dover guardare l’orologio, considerato che l’abbonamento è valido su tutte le linee h24”.

Il parcheggio Cavallotti h24

L’attuale management di Atm Spa ha deciso inoltre di puntare sul parcheggio coperto e multipiano “Cavallotti”, prevedendo una scontistica per gli abbonamenti.  Il “Cavallotti” è situato in un punto strategico della città oltre ad essere capolinea di alcune linee Atm Spa, sorge nelle immediate vicinanze della fermata del Tram di Piazza della Repubblica, della stazione dei treni e dei pullman, della stazione marittima, di importanti enti pubblici (come la Camera di Commercio), di istituti bancari, di uffici e negozi.

L’abbonamento mensile H24 ha un prezzo di 100 euro, vale a dire circa 3 euro al giorno, con la possibilità di lasciare la macchina al sicuro la mattina, la sera e la notte. L’abbonamento mensile (tutti i giorni, dalle 7:00 alle 21:00) costa 70 euro, vale a dire poco più di 2 euro al giorno; l’abbonamento mensile Mattina (dalle 7:00 alle 15:00) costa 50 euro, cioè circa 1 euro e 60 centesimi per  ben 8 ore di sosta al coperto; l’abbonamento mensile Pomeriggio (dalle 13:00 alle 21:00) costa 50 euro, anche in questo caso 1 euro e 60 centesimi; l’abbonamento mensile Notturno (dalle 20:00 alle 08:00) costa 50 euro. In pratica, sottoscrivendo l’abbonamento è possibile lasciare custodita la propria auto per 12 ore a 1 euro e 60 centesimi.

“Per quanto riguarda il parcheggio “Cavallotti”- afferma Campagna –  siamo sicuri che presto la città non ne potrà fare a meno, anche perché l’amministrazione ha giustamente  iniziato una battaglia contro la sosta selvaggia e quella struttura consente di ospitare 410 vetture. Il “Cavallotti” sorge inoltre in una zona centrale della città e siamo certi che i cittadini impareranno ad apprezzarlo sempre di più”.

Articoli correlati

Tag:

Un commento

  1. Ma se lasci la macchina al capolinea del tram…….un salasso.
    Conviene andare in centro e pagare la sosta regolarmente e ci risparmi pure.

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x