Bando della disabilità gravissime: linee guida per la compilazione dell’istanza - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Bando della disabilità gravissime: linee guida per la compilazione dell’istanza

Francesca Cali

Bando della disabilità gravissime: linee guida per la compilazione dell’istanza

domenica 17 Novembre 2019 - 07:34
Bando della disabilità gravissime: linee guida per la compilazione dell’istanza

L’associazione Cambiamenti chiarisce alcuni punti importanti per la compilazione della richiesta per richiedere il beneficio economico.

Dal 1 novembre e fino alle 23:59 del 31 dicembre sarà possibile presentare la domanda per richiedere il beneficio economico per i nuovi soggetti affetti da disabilità gravissima.

In merito all’apertura dei termini di presentazione della domanda, Cambiamenti Associazione di Promozione Sociale per le Malattie Neuromuscolari Rare chiarisce alcuni aspetti importanti per la compilazione dell’istanza, visti i molteplici dubbi che i richiedenti possono manifestare.

CHI PUÓ RICHIEDERE IL BENEFICIO?

A beneficiare dell’indennizzo tutti i nuovi soggetti in condizione di disabilità gravissima che sono in possesso della certificazione attestante la condizione di cui 3 comma 3 L.5 febbraio 1992 n. 104 e del riconoscimento della indennità di accompagnamento. In particolare come specificato dall’associazione la domanda va presentata esclusivamente da chi non è stato già dichiarato disabile gravissimo negli anni precedenti al 2019. Infatti, chi è già stato dichiarato disabile gravissimo ha ormai acquisito uno status accertato e non deve presentare nessuna domanda essendo già nell’elenco dei disabili gravissimi della Regione Sicilia.

DOVE E COME VA PRESENTATA LA DOMANDA?

La domanda va presentata a mano, o tramite raccomandata A/R o tramite posta elettronica certificata al Punto Unico di Accesso ai servizi socio sanitari competenti per territorio di residenza ovvero presso il Distretto socio sanitario competente per territorio. La domanda, inoltre, dovrà essere corredata da una fotocopia di un documento valido di identità e del codice fiscale del beneficiario o del soggetto richiedente qualora quest’ultimo sia diverso da beneficiario. In quest’ultimo caso il richiedente dovrà anche allegare un documento che attesti il titolo per il quale può agire.

Alla domanda dovrà essere aggiunto anche una copia della certificazione sanitaria, una copia dell’indennità di accompagnamento, certificazione attestante la condizione di cui 3 comma 3 L.5 febbraio 1992 n. 104.

Per coloro che hanno presentato istanza e questa è stata valutata negativamente, entro l’1 dicembre 2019 sarà possibile aggiungere alla domanda, un certificato che attesti l’aggravamento della condizione di salute prodotto da una struttura pubblica.

Successivamente al deposito dell’istanza, l’Unità di valutazione multidimensionale dell’Asp provvederà ad accertare mediante una visita quanto dichiarato dal beneficiario nella domanda.

Vista la molteplicità dei dubbi e delle domande sull’ istanza, l’associazione Cambiamenti che da anni si dedica proprio all’assistenza dei malati colpiti da malattie neuromuscolari rare resta disponibile per maggiori chiarimenti. Gli interessati possono contattare l’associazione per fissare un appuntamento presso la sede di via Ghibellina n.12 scrivendo all’indirizzo di posta elettronica info@cambiamentiasp.it o contattando il presidente dell’associazione, dottor Giuseppe Caristi al recapito telefonico 3351634271 o il vicepresidente dottor Angelo Passini al 3357941385.

Questo, invece, il link dell’ASP di Messina dove è possibile visualizzare e scaricare la documentazione necessaria
https://www.asp.messina.it/?p=219103

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007