Dnc, quante sorprese nella settima giornata. Dietro Trapani tutto in gioco - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Dnc, quante sorprese nella settima giornata. Dietro Trapani tutto in gioco

Dnc, quante sorprese nella settima giornata. Dietro Trapani tutto in gioco

lunedì 07 Novembre 2011 - 13:05

Ko inaspettati per Acireale nel derby di Paternò, per la Vis a Gravina e per Canicattì in casa contro Marsala. Anche la Jolly, con Ates non al meglio, si fa sorprendere dal Rosarno. I reggini di Ortensi prossimi avversari di Messina

Risultati a sorpresa nel girone I della Divisione Nazionale C di basket. L’unica certezza, così come previsto, è rappresentata da Trapani, che sfonda il muro dei 100 punti e batte 102 a 62 la malcapatita Audax Reggio Calabria. Quattordici punti fin qui conquistati e un dominio che non può essere messo in discussione (…complimenti alla Lega). L’unica squadra che tiene il passo della capolista è Racalmuto, che supera in trasferta il Peppino Cocuzza a San Filippo del Mela. Dodici punti per la Montenapoleone complessivi, che ha perso solo contro Trapani.

Seconda sconfitta stagionale invece per l’altra corazzata del torneo, Acireale. Il derby etneo contro Paternò è fatale per la Venosan, che capitola 80-76 nell’infuocata palestra comunale. Tutti risultati che alimentano i rimpianti dell’Amatori Messina, che con una vittoria a Soverato si sarebbe ritrovata al terzo posto in mezzo alle big del campionato. Così, per i motivi già analizzati, purtroppo non è stato. Ai ragazzi di Anselmo non resta quindi che rimboccarsi le maniche e lavorare in vista della prossima sfida contro i pari-grado della Nuova Jolly, battuti a sorpresa in casa dalla Veolia Rosarno. Ad incidere le non perfette condizioni fisiche dell’argentino Ates, determinanti nella prima sconfitta interna al palaCalafiore per la compagine guidata da Ortensi.

Altri risultati fuori da pronostici sono il ko interno di Canicattì contro Marsala e la sconfitta esterna della Vis di Checco D’Arrigo sul campo del Gravina (93-84, seconda vittoria stagionale per i catanesi). Vince invece il rivoluzionato Gela sul Ragusa (88-64).

Classifica
Trapani 14; Racalmuto 12; Acireale 10; Messina, Vis Rc, Soverato, Nuova Jolly, Canicattì 8; Rosarno, Marsala, S. Filippo del Mela 6; Gela, Gravina, Paternò, Audax Rc 4; Ragusa 0

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007