Basket, sconfitta Torrenova. Gli esiti delle sfide delle altre compagini - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Basket, sconfitta Torrenova. Gli esiti delle sfide delle altre compagini

Simone Milioti

Basket, sconfitta Torrenova. Gli esiti delle sfide delle altre compagini

lunedì 08 Marzo 2021 - 10:13
Basket, sconfitta Torrenova. Gli esiti delle sfide delle altre compagini

Un weekend con in campo Torrenova, Just Mary, Gold & Golg e Alma Patti. Il bilancio è negativo per le società della provincia di Messina

Tra sabato e domenica sul parquet sono scese molte squadre di basket della provincia di Messina. Riflettori puntati sulla Torrenova che era impegnata in una difficile trasferta a Ragusa.

Nelle categorie inferiori invece riportiamo la vittoria della Just Mary Messina che ha superato l’Orlandina Lab. Mentre sottolineeremo la spiacevole situazione che si è verificata nella sfida tra Alma Patti e la Pallacanestro Umbertide.

Virtus Kleb Ragusa – Fidelia Torrenova 77-59 (21-10, 44-24, 58-44)

La Fidelia Torrenova di coach Peppe Condello cede al PalaPadua di Ragusa, viene battuta dai padroni di casa per 77-59. La Cestistica, con capitan Di Viccaro a mezzo servizio e recuperato in extremis, impatta male la gara e non riesce a recuperare il pesante distacco con cui si va all’intervallo lungo.

Nel secondo tempo, infatti, Torrenova ha un altro piglio e gioca completamente alla pari, ma l’esperienza della Virtus Kleb tiene a bada il tentativo di rimonta della Fidelia.

Non bastano i 16 punti di Galipò, i 10 di Gloria e Klanskis e una quasi doppia doppia di Bolletta (8 punti e 14 rimbalzi). Torrenova tornerà in campo tra due weekend, nell’importante scontro diretto importante a Piadena, prima formazione del Girone B2 (anch’essa a quota 8 punti) che la squadra di coach Condello affronterà nella Seconda Fase.

Just Mary Messina – Orlandina Lab 96-67 (29-17; 52-32; 72-51)

Vittoria nell’esordio casalingo per la JustMary Messina Cocuzza che regola l’Orlandina Lab con il rotondo punteggio di 96-67. I peloritani ingranano le marce alte già nel primo quarto e progressivamente staccano nettamente i giovani atleti di coach Brignone. Non cambia l’andamento del match nel secondo quarto, l’Orlandina Lab si affida a un ottimo Triassi, ma non basta. Ultimi minuti che scorrono senza particolari sussulti fino al 96-67 finale.

Seconda vittoria consecutiva per la JustMary che rimane in testa al torneo con Fortitudo Messina e Cus Catania e nel prossimo turno sfiderà nell’anticipo della terza giornata sabato 13 marzo il Castanea nel derby alla Palestra Ritiro di Messina.

Umbertide – Alma Patti 75-73 (22-15 ; 37-44 ; 53-58)

Cestita dell’Alma Patti concentrata poco prima di tirare un libero

Le siciliane vincono due quarti e mezzo, ma le umbre portano a casa i due punti grazie ad un canestro finale di Federica Pompei, quando la partita era sul 73 pari. Risultato amaro per Alma Patti che per larghi tratti della partita è stata in vantaggio. La squadra di coach Buzzanca tornerà in campo sabato 12 marzo per l’anticipo programmato nella settimana della Coppa Italia di Serie A2 contro Palagiaccio Firenze.

Al termine del match l’ufficio stampa dell’Alma Patti lamenta come dal pubblico siano arrivate offese rivolte ad alcune tesserate della squadra. In una notta hanno dichiarato: “La sportività non viene meno con la pandemia. Così come il rispetto per tutte le tesserate, atlete professioniste, da parte di chi ha il privilegio di assistere oggi ad una gara di campionato dal vivo”.

Gold & Gold Messina – Melfa’s Gela 70-78 (16-24; 41-37; 50-62)

Esordio amaro per la Gold & Gold Messina che cede per 70-78 contro la Melfa’s Gela. La formazione peloritana esce sconfitta dal PalaMili, l’anno scorso imbattuto, al termine di una gara equilibrata, risolta nei secondi finali.

Gela vince con merito, dall’altra parte la Basket School Messina ha messo in campo tanto cuore, ma non è bastato. Il ritmo non era quello dei tempi migliori, gli automatismi di gioco stentano a decollare, ma il temperamento almeno è quello della scorsa stagione. Gela festeggia Messina deve rimboccarsi le maniche e ripartire. Domenica prossima c’è da sfatare il tabù Gravina.

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x