Beta2, chiesta condanna a 2 anni per l'architetto Parlato del Comune - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Beta2, chiesta condanna a 2 anni per l’architetto Parlato del Comune

Alessandra Serio

Beta2, chiesta condanna a 2 anni per l’architetto Parlato del Comune

martedì 16 Aprile 2019 - 16:48
Beta2, chiesta condanna a 2 anni per l’architetto Parlato del Comune

Chieste pesanti condanne anche per i fratelli Lipari e gli stessi Romeo, coinvolti nel business della distribuzione dei farmaci

La Procura vuole ottenere le condanne anche per i fratelli Lipari e di Maurizio Romeo anche al secondo processo sulla cellula mafiosa dei Santapaola a Messina. Il processo per le 8 persone coinvolte nell’operazione Beta2 che hanno chiesto l’abbreviato è ad una svolta. Dopo le richieste di condanna

formulate dalla Procura alla scorsa udienza, oggi la parola è andata ai difensori, gli avvocati Nino Cacia, Roberto Materia, Luigi Gangemi, NinoDe Francesco e Colosi, mentre il prossimo 20 maggio il GUP Marino ascolterà gli altri difensori rimanenti, poi deciderà il proprio verdetto.

La Procura aveva chiesto condanne per tutti: 10 anni per i fratelli Antonino e Salvatore Lipari, 12 anni per Maurizio Romeo, 10 anni per Giuseppe La Scala, 2 anni per l’architetto Salvatore Parlato, 2 anni per Vincenzo Romeo e Nunzio Laganà. Chiesta la condanna, ad 8 mesi, per il pentito Biagio Grasso.

Il blitz denominato Beta2, del Ros dei carabinieri, è scattato ad ottobre scorso, poco dopo la sentenza di condanna per i Lipari alla fine del processo scaturito dalla prima tranche dell’inchiesta.

Il secondo arresto è arrivato dopo le dichiarazioni di Grasso che ha confermato le pesanti accuse di collusione dei Lipari negli affari dei Romeo, e il coinvolgimento dell’architetto Parlato, in servizio al Comune di Messina, su alcuni affari edilizi dei Romeo e di Grasso.

Leggi qui: i dettagli delle accuse ai Lipari

Il coinvolgimento dell’architetto Parlato

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007