Cacciola risponde: "Sull'Atm analisi distorte e falsità per fini elettorali" - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Cacciola risponde: “Sull’Atm analisi distorte e falsità per fini elettorali”

Cacciola risponde: “Sull’Atm analisi distorte e falsità per fini elettorali”

mercoledì 04 Aprile 2018 - 07:22
Cacciola risponde: “Sull’Atm analisi distorte e falsità per fini elettorali”

Ieri CapitaleMessina aveva analizzato l'ultimo bilancio dell'azienda di trasporti per sottolineare che se l'Atm fosse un'azienda privata sarebbe già fallita. L'assessore Cacciola però ha voluto replicare smentendo la lettura dell'associazione e annuncia che sarà proprio l'Atm a rispondere punto su punto

“In questo periodo di campagna elettorale alcuni mistificatori cercano con analisi distorte e affrettate di mettere in cattiva luce a fini elettoralistici i risultati straordinari agli occhi di tutti (cittadini ed esperti del settore) di Atm e di questa Amministrazione sul trasporto pubblico messinese”. Inizia così la replica dell’assessore e vicensindaco Gaetano Cacciola all’analisi sul bilancio 2016 Atm di CapitaleMessina (VEDI QUI).Cacciola spiega che l’Azienda risponderà a breve punto su punto con una dettagliata analisi tecnica agli “errori di interpretazione (e anche falsità)” di tale nota che dimentica innanzi tutto di ricordare la quantità e qualità del servizio oggi offerto da Atm. “Anticipiamo qui alcune considerazioni generali per evidenziare che questo clamoroso positivo cambiamento del servizio è avvenuto in presenza di una progressiva diminuzione negli anni del contributo comunale, non compensato dai contributi attesi per legge dalla Regione, con la quale è stata pertanto intrapresa una causa legale per 13 milioni di euro. Ciononostante con una attenta operazione, da parte del nuovo management, di efficientamento e innovazione dell’organizzazione aziendale su costi e sprechi delle passate gestioni e incrementando i ricavi con la lotta all’evasione, i bilanci di Atm sono da 4 anni in attivo e se la Regione avesse dato il contributo corretto lo sarebbero ancor più. L’analisi di dettaglio di Atm evidenzierà che, sia la gestione economica caratteristica annuale, sia l’analisi economico patrimoniale dell’ultimo quadriennio, rispetto al precedente, mostrano l’importanza delle azioni poste in essere dall’Azienda. A fronte di un minor contributo regionale annuale di 5 milioni di euro, l’Azienda è riuscita a chiudere in pareggio i bilanci nonostante la mole spaventosa di debiti ereditati sin dal primo giorno dalla nuova gestione nel 2013: oltre 52 milioni di euro che hanno dato luogo a un patrimonio netto negativo di 32 milioni di euro.

In ultimo si ricorda che gli aumenti dei costi di personale nel 2016 evidenziati dalla nota citata, sono il frutto del riconoscimento una tantum ai dipendenti di indennità spettanti e non pagate dalle precedenti gestioni aziendali e dell’aumento contrattuale nazionale entrato in vigore nel 2016; di converso la nuova gestione in 4 anni ha ridotto il personale da 620 unità a meno di 500 riuscendo a incrementare del doppio il servizio, in termini di posti km offerti, e incrementando in percentuale il personale di guida (core business) rispetto al resto dell’Azienda”.

E poi la chiosa finale dell’assessore: “Appare strano che da talune parti si sollevino dubbi su ATM proprio oggi che il servizio è palesemente efficiente e gradito dalla cittadinanza”.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007