Calabria ultima per vaccini. Falcomatà:"si assicuri ai medici la somministrazione di tutte le dosi, senza sprechi" - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Calabria ultima per vaccini. Falcomatà:”si assicuri ai medici la somministrazione di tutte le dosi, senza sprechi”

Elisabetta Marcianò

Calabria ultima per vaccini. Falcomatà:”si assicuri ai medici la somministrazione di tutte le dosi, senza sprechi”

venerdì 15 Gennaio 2021 - 16:20
Calabria ultima per vaccini. Falcomatà:”si assicuri ai medici la somministrazione di tutte le dosi, senza sprechi”

"Dopo quasi un anno di chiusure obbligate e di difficoltà economiche, pretendo che chi ne ha la responsabilità si attivi per ridurre le inefficienze"

La notizia è di quelle che getta nello sconforto, soprattutto in seguito alle dinamiche degli ultimi mesi. La vicenda Cotticelli e la scoperta di un piano anticovid assente. I fatti che hanno portato dopo settimane di “balletti” e rimbalzi di responsabilità alla nomina di un nuovo commissario fino alla firma per il piano vaccinale regionale anti covid. Insomma la Calabria continua a registrare ritardi, inefficienze sul piano sanitario che, in questo momento storico diventano ancora più drammatiche a causa della pandemia perché il virus corre e per sconfiggerlo bisogna essere più veloci di lui.

Somministrati solo un terzo dei vaccini

Anche il sindaco Giuseppe Falcomatà ha espresso rammarico in un post su facebook: “Il Commissario straordinario alla Sanità, nominato da poco più di un mese, Guido Longo, nella serata di ieri ha firmato il documento. Fra tutte le regioni italiane, la Calabria è all’ultimo posto per dosi di vaccino anti-COVID somministrate. Di quasi 40.000 dosi consegnate, ad oggi poco più di un terzo è stata somministrata. Una percentuale che è la metà della media nazionale.”

Ridurre inefficienze

“Non sta a me dire di chi sia la responsabilità. Quello che voglio però è tutelare la salute dei miei concittadini e garantire loro il diritto a tornare alla normalità. I medici e gli operatori del Gom stanno facendo un gran lavoro ma purtroppo i dati regionali rimangono ancora indietro. Dopo quasi un anno di chiusure obbligate, di zone rosse, di ristori a singhiozzo, di difficoltà economiche, pretendo che chi ne ha la responsabilità si attivi per ridurre le inefficienze; assicurando ai medici calabresi la somministrazione di tutte le dosi di vaccino, senza sprechi.” – continua

Presto e bene

“Da parte nostra siamo già al lavoro per individuare strutture da mettere a disposizione dell’Asp quando la campagna vaccinale sarà destinata ai cittadini, a partire dagli anziani e dalle categorie a rischio. Abbiamo il dovere di fare presto e di fare bene.” – conclude.

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x