Calcio, Eccellenza. Stoppata la capolista Igea, vincono Taormina e Jonica - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Calcio, Eccellenza. Stoppata la capolista Igea, vincono Taormina e Jonica

Simone Milioti

Calcio, Eccellenza. Stoppata la capolista Igea, vincono Taormina e Jonica

lunedì 18 Ottobre 2021 - 15:30

Nella 6ª giornata vincono Jonica (3-0) e Città di Taormina (1-3). Pareggio a reti bianche per Igea, Nebros agguanta l'1-1 in doppia superità numerica

Nella sesta giornata del campionato d’Eccellenza vincono calando il tris ai rispettivi avversari Città di Taormina e Jonica, mentre le due squadre tirreniche Nebros e Igea 1946 devono accontentarsi di un pari.

La classifica vede ancora l’Igea in testa alla classifica non più a punteggio pieno bensì a 16 punti, appaiata adesso dal Ragusa che ha effettuato l’aggancio dopo la roboante vittoria per 6-2 sul campo dell’Atletico Catania.

Città di Taormina a 15 punti e Jonica a 13 seguono da vicino, mentre la Nebros accusa 6 punti di svantaggio dalla testa della classifica, in settima posizione appena fuori dalla zona playoff. Settimana prossima, nell’anticipo di sabato, sfida caldissima tra Città di Taormina e Igea 1946. Nebros e Jonica impegnate in trasferta.

Virtus Ispica – Città di Taormina 1-3

Il Città di Taormina conquista il terzo successo consecutivo in campionato passando per 3-1 a Rosolini contro la Virtus Ispica. Gara messa subito in discesa dai biancazzurri che passano in vantaggio al 4’ con Famà e, dopo aver creato tante opportunità, raddoppiano allo scadere del tempo con Saccullo. I giallorossi di casa rientrano in partita prima dell’ora di gioco con Mancuso, ma nel finale è Dennis Castorina a chiudere il conto.

Igea 1946 – Real Siracusa Belvedere 0-0

Una partita piacevole allo stadio D’Alcontres Barone che vedeva finalmente i tifosi sostenere la propria squadra. La squadra giallorossa resta comunque imbattuta e ottiene il sesto risultato utile di fila. La partita finisce a reti inviolate ma c’è grande rammarico per l’Igea che, specie nel secondo tempo, ha provato in tutti i modi a trovare il gol della vittoria. A dire no una traversa, il guardalinee che annulla un gol per fuorigioco e il portiere degli ospiti capace di compiere dei veri e propri miracoli nei minuti finali.

Jonica – Acicatena 3-0

Prosegue l’ottimo momento della Jonica che in casa trova la terza vittoria consecutiva. Match già indirizzato nel primo tempo quando uno scatenato Scotti batte per due volte il portiere ospite. La sfida viene chiude definitivamente da Gallardo che regala il tris alla squadra di Michele Campo.

Città di Siracusa – Nebros 1-1

La gara è stata quasi sempre in mano ai padroni di casa che dopo essere passati in vantaggio con Celin, dopo appena quattro minuti, hanno avuto occasioni per raddoppiare. Tra queste un rigore sbagliato e una traversa colpita nel primo tempo. Nella ripresa i padroni di casa restavano in 10 uomini ma riuscivano tutto sommato a difendersi dagli attacchi della Nebros. A pochi minuti dalla fine arrivava la seconda espulsione ai danni degli aretusi e la Nebros in doppia superiorità numerica trovava finalmente il gol di Travaglia che sanciva il pari finale.

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x