Calcio giovanile, doppio successo per il Città di Taormina - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Calcio giovanile, doppio successo per il Città di Taormina

Redazione

Calcio giovanile, doppio successo per il Città di Taormina

mercoledì 29 Settembre 2021 - 07:00

Vittorie per l'under17 e l'under15 del Città di Taormina, rispettivamente contro Nuova Rinascita Patti (4-0) e Gifra Milazzo (7-0)

TAORMINA – Inizia con doppio successo il cammino nei campionati regionali di categoria di Under 17 e Under 15 del Città di Taormina. L’Under 17 allenata da Gabriele Patti e Giuseppe Ficarra si impone 4-0 al Gepy Faranda di Patti con la Nuova Rinascita. Mentre l’Under 15 del duo Giorgianni-Cassisi nella mattinata di domenica passa per 7-0 al Don Peppino Cutropia contro la Gifra Milazzo.

U17: Patti – Taormina 0-4

Una prova di grande caparbietà dei giovani biancazzurri, rimasti in inferiorità numerica dopo appena 18’ per le due severe ammonizioni rimediate da Emanuele Spanò. I pattesi si fanno preferire in avvio con la conclusione di Bisagni che si perde di poco a lato e con quella di Crifò che si stampa sulla traversa. Episodi che svegliano il Città di Taormina, prima pericoloso con una serpentina di Aloisi respinta da Calabrò e poi bravo a colpire con Gennaro che al 40’ si destreggia al limite e pesca un preciso diagonale che si insacca nell’angolino.

Un gol che stappa la partita dei biancazzurri che dominano la ripresa: Rizzo fa le prove del gol in diagonale e raddoppia al 12’ con un perfetto colpo di testa su cross da fermo di Vancheri. Il Città di Taormina non soffre più, Gabriele Russo è attento su tutti i timidi tentativi offensivi dei locali e al 22’ Aloisi firma il tris con un gran destro fuori su assist di Lembo. Al 34’, poi, arriva anche il poker: Dardanelli scambia con Rizzo, scarta anche il portiere e serve a Runci un pallone che deve solo essere spinto in rete.

U15: Milazzo – Taormina 0-7

Match che si mette subito in discesa con il tirocross vincente da destra di Minissale dopo appena 7’. Dopo una parata di Cucinotta su Canevari, al 17’ arriva il raddoppio con Centorino che scambia con Rizzo, dopo un pregevole spunto personale, e da dentro l’area supera Coppolino. Passa un quarto d’ora esatto e al 32’ Trischitta con il sinistro infila la sfera sotto l’incrocio per lo 0-3 con cui si va all’intervallo.

Ripresa che si apre con la bella parata di Coppolino su Bonanno e con il Città di Taormina che cala il poker al 10’ con lo scavetto di De Marco su assist di Mollura. La Gifra si fa vedere con una punizione di Schepisi allungata sulla traversa da Coppolino e stessa sorte tocca al biancazzurro Mazzeo con un tiro a giro da sinistra che si stampa sul legno. Il Città di Taormina poi colpisce altre tre volte nei minuti finali: al 34’ segna Scrima su corner di Semuthu, un minuto dopo è il turno di Mazzeo su assist di De Marco e infine è Semuthu a chiudere i conti su calcio di rigore conquistato da Scrima.

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x