Calcio, la Carta dei Valori della squadra Nuova Peloro - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Calcio, la Carta dei Valori della squadra Nuova Peloro

Simone Milioti

Calcio, la Carta dei Valori della squadra Nuova Peloro

mercoledì 03 Marzo 2021 - 11:12
Calcio, la Carta dei Valori della squadra Nuova Peloro

La Nuova Peloro ha redatto la sua Carta dei Valori. Fondamentali il rispetto, la passione, l'aggregazione e la condivisione

La Nuova Peloro lancia la propria Carta dei Valori. Redatto il documento all’interno del quale vengono richiamati gli ideali ed i valori che l’associazione stessa si promette di perseguire nell’esercizio della sue attività.

Il vice Presidente Marco Quartuccio ha spiegato come è nata: “Abbiamo iniziato a pensare a cosa avremmo potuto fare oltre la semplice attività sportiva e a quali siano le nostre responsabilità nei confronti della comunità in cui operiamo”.

La carta dei valori non è semplicemente una citazione o una frase ispiratrice. È espressione delle priorità e dei valori principali che quotidianamente la Nuova Peloro si impegna a perseguire. Una sorta di codice morale che funge da modello per tutti gli associati e per chiunque voglia entrare a far parte della realtà.

I valori della Carta della Nuova Peloro

Aggregazione, perché il calcio è uno sport di squadra. Lo spirito di squadra di costruisce giorno dopo giorno e nasce non solo in campo ma anche fuori.

Condivisione, il calcio è creare legami. La condivisione con altre persone di esperienze di gruppo favorisce l’inserimento dei ragazzi, esaltando il valore della cooperazione e del lavoro di squadra.

Passione, il calcio è passione. La passione è tutto ciò che ci alimenta. Ognuno ha la propria attività lavorativa. Chi ha famiglia, chi la sveglia presto la mattina, eppure la sera ci si ritrova sempre allo stesso orario sempre allo stesso posto a condividere la propria passione.

Rispetto, rispettare gli orari degli appuntamenti, dare il massimo negli allenamenti, partecipazione e coinvolgimento negli eventi organizzati. Tutti atteggiamenti, questi, che si identificano nel concetto di rispetto e che inserito in un contesto di gruppo permettono una crescita sana mentale, psicologica e comportamentale.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x