Robur Letojanni. Il presidente Carmelino Laganà lascia: ora si lavora per ricostruire l'organigramma - Tempo Stretto

Robur Letojanni. Il presidente Carmelino Laganà lascia: ora si lavora per ricostruire l’organigramma

Enrico Scandurra

Robur Letojanni. Il presidente Carmelino Laganà lascia: ora si lavora per ricostruire l’organigramma

giovedì 14 Luglio 2016 - 07:23
Robur Letojanni. Il presidente Carmelino Laganà lascia: ora si lavora per ricostruire l’organigramma

Nell'ultima riunione societaria il numero uno bianconero ha "gettato la spugna" ma rimarrà comunque all'interno del sodalizio di via Campo Sportivo. Adesso si punta a ridistribuire gli incarichi entro fine luglio, in vista del 25 agosto, data in cui si chiuderanno le iscrizioni ai vari campionati.

Il dado è ormai tratto e la Robur Letojanni potrebbe adesso riprendersi a sorpresa un futuro che fino a pochi giorni fa era irrimediabilmente compromesso. Dopo il ritiro della cordata che aveva l’intenzione di rilevare parte delle quote ed entrare in società, nelle scorse ore è giunta una notizia che pochi si aspettavano. Il presidente Carmelino Laganà ha infatti ufficialmente lasciato l’incarico di numero uno del club bianconero dopo circa 17 anni trascorsi tra promozioni altisonanti e retrocessioni inattese, tra campionati di Prima e di Seconda categoria da protagonista e salvezze all’ultimo giro di boa. Momenti che da qualche giorno fanno già parte della storia, visto che gli attuali soci stanno già lavorando per riformare l’organigramma interno e contattare, entro il prossimo 30 luglio, soggetti che vogliano dare un contributo fondamentale per programmare la prossima stagione calcistica. Un’annata, quella 2016/2017, per così dire di transizione proprio perché i vertici societari potrebbe optare per l’iscrizione anche in Seconda o Terza categoria con la creazione di un settore giovanile di buon livello. Ipotesi abbastanza reali, considerato che il rischio di vedere la squadra fuori da qualsiasi competizione è ormai soltanto un ricordo lontano. Un brutto epilogo distante anni luce e che poteva mandare in fumo un lavoro di decenni.

Enrico Scandurra

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007