Il Pd a congresso per scegliere il nuovo segretario provinciale - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Il Pd a congresso per scegliere il nuovo segretario provinciale

Il Pd a congresso per scegliere il nuovo segretario provinciale

sabato 25 Giugno 2011 - 00:51

Il favorito è Nino Bartolotta, sindaco di Savoca. Prenderà il posto di Francesco Gallo, dimissionario per le vicende giudiziarie che lo riguardano

I tempi lunghi della burocrazia non risparmiano nemmeno i partiti e nella fattispecie il Partito Democratico. Francesco Gallo le proprie dimissioni da segretario provinciale le aveva annunciate a metà febbraio, il giorno dopo la sua condanna a 8 mesi di reclusione, pena sospesa, nell’ambito della vicenda giudiziaria che lo ha visto coinvolto insieme all’ex sindaco ed ex presidente della Provincia Regionale Salvatore Leonardi, nell’inchiesta sulla nomina di un consulente esterno all’amministrazione comunale quando Leonardi era primo cittadino. Poi c’è stata la direzione provinciale, a marzo. Poi tra elezioni e referendum s’è tergiversato. Oltre quattro mesi dopo per Gallo è giunto il momento di lasciare il testimone. Lo farà questa mattina, al congresso provinciale del Pd che si terrà alle 10 all’hotel Royal. A prendere il suo posto, salvo cambiamenti dell’ultima ora al momento da escludere, sarà un nome a sorpresa: quello di Nino Bartolotta, 41 anni, sindaco di Savoca e impiegato proprio di Palazzo Zanca. Una scelta, questa, che potrebbe celare la volontà di un maggiore impegno nella zona jonica, dove negli ultimi tempi il Pd ha perso fortemente terreno a favore del “ciclone” Cateno De Luca e in parte anche del Fli di Briguglio, che ha il suo feudo a Santa Teresa di Riva. Oggi la formalizzazione del nuovo incarico, con una decisione certamente diversa rispetto al recente passato.

Tag:

Un commento

  1. CAPISCO che con l’articolo quanto sto per dire non ciazzecca,però vorrei suggerire, al sig:Buzzy,e Ricevuto a Nania ed a tanti altri,di andare a leggere l’articolo di Rizzo sul Corriere della Sera di oggi,dove testualmente scrive:Hanno speso 250 milioni di euro ed il PONTE NON SI FARA’.Spiega poi il perche’.Vorrei chiedere anche al PD perchè non spiega ai messinesi cosa hanno fatto con tanti soldi??? e perchè non li hanno destinati a risollevare messina,invece dello sperpero e della spartizione??

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x