Nuovi orizzonti per la nautica italiana. Accrescere il business in altri mercati - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Nuovi orizzonti per la nautica italiana. Accrescere il business in altri mercati

Sara Faraci

Nuovi orizzonti per la nautica italiana. Accrescere il business in altri mercati

martedì 12 Febbraio 2013 - 11:55
Nuovi orizzonti per la nautica italiana. Accrescere il business in altri mercati

La Camera di Commercio ha dichiarato di voler prestare la propria adesione al programma “Promozione della nautica italiana nel mondo”. L’ambizioso progetto che si propone di favorire l’interscambio e la proliferazione delle tecnologie più avanguardistiche del settore, si articolerà in varie tappe che usciranno dai confini dell’Italia per poi rientrarvi con l’ultimo appuntamento a Carrara

Nuova linfa ai settori industriali di nautica e cantieristica. E’ la scommessa fatta dalla Camera di commercio che per il prossimo anno ha deciso di puntare su un settore a volte relegato a margine delle iniziative intraprese per l’industria.

Si chiama “Promozione della nautica italiana nel mondo” ed è il progetto realizzato in collaborazione con gli Enti camerali di Genova, La Spezia e Lucca in qualità di capofila assieme alle rispettive Aziende speciali e con il sostegno dell’Istituto nazionale per il Commercio Estero, il Ministero dello sviluppo Economico e l’Unioncamere Nazionale. Un programma che si articola in una serie di tappe che giocheranno un ruolo fondamentale nel promuovere l’internazionalizzazione delle imprese del settore nautico ma anche nel raggiungere gli altri principali obiettivi fissati dal programma.

In particolare si tenderà ad offrire maggiore fortificazione al mercato e questo sia sotto il profilo territoriale che occupazionale. Nello spirito del progetto anche cercare di garantire il flusso delle più avanguardistiche metodologie industriali attraverso un osmotico interscambio che possa anche favorire l’incontro tra la domanda e l’offerta, ottimizzando così gli sforzi dell’intero sistema.

Ambiziosi traguardi che si tenteranno di realizzare sin dal prossimo mese attraverso la partecipazione al “Dubai International Boat Show”, giunto alla sua 21° edizione e in calendario dal 5 al 9 marzo. L’incontro, per la partecipazione al quale le iscrizioni scadranno il prossimo 15 febbraio, farà da volano alla campagna propagandistica dei campi di nautica e diporto nell’area del Golfo e ha già catalizzato l’attenzione di due aziende del settore.

Le altre tre iniziative fissate nella tabella di marcia, porteranno avanti il promettente piano sino 31 marzo 2014 e si incentreranno nel tentativo di valorizzare l’indotto rappresentato per questa branca d’industria dalle piccole e medie imprese che rappresentano, tra l’altro, l’impalcatura economica dell’intero nostro Paese.

Così nel settembre di quest’anno, i sostenitori del programma saranno al Salone nautico di Genova, per poi spostarsi in Qatar per presenziare al “Quatar International Boat Show” tra il 12 e il 16 novembre, ritornando infine in Italia con l’ultima tappa del percorso: il “SEATEC” che si terrà a Carrara nel febbraio del prossimo anno.

“L’idea è di aumentare e ritrovare la capacità competitiva delle aziende – ha chiarito il presidente della Camera di Commercio, Nino Messina – e di rafforzare ed accrescere il business in nuovi mercati”. Un’ottica di promozione della nautica a 360 gradi; intenzione che verrà perseguita anche con l’adesione al 12° Salone nautico internazionale di Venezia, in programma al Parco San Giuliano di Mestre dal 5 al 7 e dal 12 al 14 aprile prossimi e al quale già 8 aziende hanno promesso la loro partecipazione.

“Si tratta di dare vita ad un sistema sinergico – ha concluso Messina guardando ai numerosi impegni in agenda del progetto – che valorizzi e renda ancor più competitivo il mercato della nautica nel panorama internazionale, collaborando al fine di creare una presenza compatta e visibile delle aziende italiane”.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007