I rottamatori del Pd frenano la corsa di Grioli ed invocano primarie “pulite” e trasparenti - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

I rottamatori del Pd frenano la corsa di Grioli ed invocano primarie “pulite” e trasparenti

Danila La Torre

I rottamatori del Pd frenano la corsa di Grioli ed invocano primarie “pulite” e trasparenti

lunedì 05 Novembre 2012 - 19:00
I rottamatori del Pd frenano la corsa di Grioli ed  invocano  primarie  “pulite” e trasparenti

I “Comitati “Adesso!” per Matteo Renzi mettono i puntini sulle “i” in merito alla selezione del candidato sindaco e preannunciano una battaglia infuocata

Il segretario cittadino del partito democratico, Giuseppe Grioli, corre veloce verso la candidatura a sindaco della città in quota Pd. Quelle che inizialmente erano solo voci di corridoio si sono intensificate sino a diventare notizia ufficiosa, soprattutto dopo la nascita su Facebook di un gruppo di simpatizzanti che lo sostiene e sponsorizza. Il giovane consigliere provinciale giura che è avvenuto tutto a sua “insaputa”, ma in fondo quest’attenzione mediatica non lo disturba affatto, nonostante l’esperienza dica che i nomi dati in pasto per primi alla stampa sono quelli che in realtà si vogliono bruciare.

Probabilmente non vorranno bruciare il nome di Grioli, ma è certo che non vogliono si brucino le tappe nella scelta del candidato sindaco, i rottamatori del Pd, che frenano l’entusiasmo nato attorno al segretario cittadino del partito democratico e tornano ad invocare le primarie.

Come scrivono in un comunicato, i “Comitati “Adesso!” per Matteo Renzi” ritengono «essenziale che le candidature ai vertici delle istituzioni locali, così come per la leadership del Partito, passino attraverso la selezione delle primarie locali, allargate alla coalizione di centrosinistra. La scelta da effettuarsi deve necessariamente passare attraverso la selezione delle migliori proposte e dei migliori candidati, basandosi sull'incontestabile principio che le scelte più importanti competano alla vasta platea degli elettori della nostra coalizione e non debbano essere decise a tavolino o mascherate da candidature di comodo, secondo logiche difficilmente comprensibili, quali la cooptazione e la vicinanza ai vertici del partito o ai potenti di turno».

I renziani – che a Messina hanno come rappresentanti i presidenti della IV e V circoscrizione, Francesco Quero e Alessandro Russo – non contestano la candidatura di Grioli, ma chiedono che «alla sua candidatura se ne affianchino delle altre, che possano confrontarsi apertamente sui programmi e sulle proposte da offrire alla città quando verrà il momento delle primarie locali». Le primarie dovranno svolgersi «in maniera aperta a tutti i partiti della coalizione di centrosinistra, che ad oggi sono in modo non condivisibile esclusi dall'alleanza che avrà l'onere di salvare Messina»; dovranno essere «aperte, regolamentate in maniera chiara» e svolgersi «in modo assolutamente trasparente e regolare».

Quello che i rottamatori vogliono evitare è che le primarie si svolgano «in maniera inquinata e condizionata dai potentati dei partiti», nel qual caso sarebbero «inutili e persino controproducenti».

I “Comitati “Adesso!” per Matteo Renzi”, inoltre, avvisano: « vigileremo con intransigenza sulla regolarità e sulla correttezza del voto, senza fare sconti; che non si verifichi più la triste evenienza di voucher o di coupon prepagati da smistare dinanzi ai seggi». Si augurano, infine che «nessun gesto possa essere compiuto in modo ritorsivo nei confronti di posizioni politiche singole o di gruppo che siano percepite come dissonanti rispetto alla linea prevalente all'interno del partito locale».

Viste le premesse ,la battaglia per le primarie made in Messina, si annuncia infuocata. (DLT)

Tag:

Un commento

  1. vorrei chiedere a Grioli cosa ne pensa del divieto di fumo che vige dentro al comune….. e se secondo lui è rispettato o meno…. un parere personale proprio. Grazie.

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x