Furto di energia elettrica e guida senza patente: sfilza di arresti e denunce - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Furto di energia elettrica e guida senza patente: sfilza di arresti e denunce

Furto di energia elettrica e guida senza patente: sfilza di arresti e denunce

venerdì 25 Settembre 2015 - 14:19

Si intensificano i controlli dei carabinieri per contrastare il fenomeno degli allacci abusivi, così come quelli su strada per individuare guidatori senza patente e senza assicurazione.

Utilizzava un cavo, ben nascosto, per allacciarsi abusivamente alla linea pubblica e rubare l’energia elettrica. Dovrà rispondere di furto aggravato Gabriele Neroni, pregiudicato messinese di 36 anni, la cui abitazione è finita ieri nel mirino dei carabinieri del Nucleo Operativo di Messina Sud.
Insieme al personale dell’Enel, i militari hanno fatto un blitz nella casa dell’uomo, accertando peraltro che non esisteva neanche un contatore. Messo ai domiciliari, Neroni è in attesa del direttissimo.

Denunce a tappeto, invece, quelle che i carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno fatto scattare per guidatori senza patente e senza assicurazione. Sono in tutto 8 i messinesi finiti nei guai nelle ultime 48 ore, e per due di loro, un operaio di 24 anni ed un pregiudicato di 32 anni, è scattata anche la denuncia per porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere. Nelle loro macchine, infatti, i militari hanno ritrovato due mazze di circa 50 cm di lunghezza. Il tutto è stato sequestrato.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x