Caro voli Sicilia, sì del Senato a "tariffe sociali" per studio, salute, lavoro - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Caro voli Sicilia, sì del Senato a “tariffe sociali” per studio, salute, lavoro

Francesca Stornante

Caro voli Sicilia, sì del Senato a “tariffe sociali” per studio, salute, lavoro

mercoledì 11 Dicembre 2019 - 13:30
Caro voli Sicilia, sì del Senato a “tariffe sociali” per studio, salute, lavoro

Sconti tra il 30 e il 50% sui voli da e per la Sicilia, il governo dovrebbe stanziare 25 milioni in bilancio per coprire queste somme

Battaglia caro voli da e per la Sicilia: finalmente un primo passo che riguarda migliaia di siciliani per i quali tornare a casa è ormai un lusso. Soprattutto durante le feste. Un segnale positivo arriva direttamente da Roma. In Senato è stato approvato un emendamento presentato dalla senatrice messinese del Movimento 5Stelle Barbara Floridia che apre la strada alle tanto agognate “tariffe sociali”. 

Somme in bilancio

Dal 2020 potrebbe arrivare uno stanziamento di 25 milioni di euro per garantire sconti dal 30 al 50% per chi si sposta dalla Sicilia per motivi di salute, studio e lavoro.

L’annuncio è proprio della senatrice Floridia. “Con l’approvazione, appena avvenuta, in Senato di un mio emendamento, si chiude un percorso non facile, partito proprio dalla Sicilia. Mai prima d’ora in Italia sono state previste “tariffe sociali”. 

Il test delle tariffe sociali

Luciano Cantone spiega che le tariffe sociali saranno il primo “test” in assoluto in Italia e partiranno proprio dagli scali di Catania e Palermo. Si prevedono infatti sconti dal 30 al 50% sulle tariffe aeree per chi viaggia in Italia, per motivi di studio, lavoro e salute. La misura prevede una copertura di 25 milioni di euro per il 2020, fino ad esaurimento, inserito nella legge di Bilancio e accompagnato da un decreto attuativo al primo provvedimento utile subito nei primi mesi del nuovo anno.

A fine 2020 si valuteranno i risultati per prevedere un’attuazione della norma anche per gli anni successivi.

“Si premia il lavoro costante dei gruppi pentastellati alla Camera, al Senato e del vice ministro Giancarlo Cancelleri. Senza dimenticare la battaglia, vinta, della continuità territoriale ottenuta con l’ex ministro Toninelli per gli scali aerei di Comiso e Trapani, con ben 32 milioni di euro stanziati dal governo nazionale e 17 da Regione siciliana e che partirà da marzo 2020”.

Articoli correlati

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007