CdM, finalmente la vittoria. 3-2 nello scontro diretto con la Sancataldese - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

CdM, finalmente la vittoria. 3-2 nello scontro diretto con la Sancataldese

Francesco Certo

CdM, finalmente la vittoria. 3-2 nello scontro diretto con la Sancataldese

domenica 17 Febbraio 2019 - 18:01
CdM, finalmente la vittoria. 3-2 nello scontro diretto con la Sancataldese

Primo tempo sul 2-0, poi accorcia Gambino ma il Città di Messina triplica e chiude la gara

Da una partita godibile il Città Di Messina esce con una vittoria, di importanza fondamentale nella sua lotta per la salvezza. Di fatto fuori dalla zona playout dopo oggi, i giallorossi hanno la meglio, ma non senza penare, su una più che buona Sancataldese, che al contrario però, adesso si ritrova terzultima in classifica e dunque respira il maleodorante clima della possibile retrocessione.

La cronaca del match: Il primo episodio rilevante è anche il primo gol della partita. Lo firma Galesio, che dal dischetto, con una cannonata centrale, trasforma il rigore da lui stesso conquistato per un fallo di Cossentino al 9’. Gli ospiti rispondono con una punizione al 18’ di Di Stefano: traiettoria leggibile, para senza difficoltà il portiere. Al 20’ ci prova Bonamonte, Franza si accovaccia sulla sfera e la fa sua. A cinque minuti dall’intervallo (tolto il recupero), c’è il raddoppio dei padroni di casa, con un gran destro all’incrocio di Bonamonte, che ha conquistato palla dopo la respinta di una punizione battuta da Lorefice. Poche occasioni ma ritmi alti in un primo tempo che si chiude quindi sul 2-0.

Nella seconda frazione, al 56′, si vede il gol che dimezza lo svantaggio per i nisseni. La retroguardia giallorossa lascia troppa libertà in area a Gambino che di testa riesce a indirizzare positivamente il pallone, sull’assist di Longo. Al 59′ la Sancataldese va vicina a riequilibrare del tutto il match, di nuovo con Gambino, autore di un pericoloso tiro ravvicinato. I peloritani si mostrano impauriti e a questo punto della gara hanno arretrato di parecchi metri. Al 69′ trovano però il 3-1 grazie a un autogol scaturito da un angolo di Lorefice. Al 75′ è da segnalare il tentativo di Lucarelli, con palla che finisce a lato, mentre all’84’ la punizione di Gueye, sotto la barriera, porta i verde amaranto ad accorciare ancora le distanze. Il 3-2 non diventa 3-3 solo grazie a Berra, che al 90′ compie un salvataggio strabiliante su Gambino, che altrettanto eccezionalmente si era smarcato in area avversaria. Dopo ben 6′ di extratime, l’arbitro fischia la fine.

IL TABELLINO

Città Di Messina-Sancataldese 3-2 (primo tempo 2-0)

Marcatori: 10’ pt Galesio (CDM), 40’ pt Bonamonte (CDM), 11’ st Gambino (S), 24’ st aut. (S), 39′ st Gueye (S).

Città Di Messina (3-5-2): Landi; De Lucia, Berra, Fragapane; Fofana, Bonamonte (dal 12’ st Miotto), Lorefice (dal 26’ st Quintoni), Calcagno, Silvestri; Di Vincenzo (dal 20’ st Santoro), Galesio (dal 29’ st Codagnone). All. Giuseppe Furnari.

Sancataldese (4-3-3): Franza; Florio, Passanante (dal 1’ st Lucarelli), Calabrese, Cossentino, Di Stefano, Bruno, Gianrusso (dal 1’ st Longo), Gambino, Sessa (dal 31’ st Sicurella), Costanzo (dal 1’ st Gueye). All. Manuel Milanesio.

Arbitro: Giovanni Sanzo di Agrigento (assistenti Pietro Bennici e Francesco Bentivegna di Agrigento).

Note —– Ammoniti: Cossentino al 9’ pt (S), Galesio al 15’ pt (CDM), Di Stefano al 33’ pt (S), Calabrese al 38’ pt (S), Longo al 34’ st (S), Bruno al 41’ st (S), Fofana al 42’ st (CDM). Allontanato Milanesio al 37′ st (S).

Recuperi 4’ pt; 6’ st. Calci d’angolo 9 (CDM); 3 (S).

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x